"Sono diventato scrittore perché non potevo parlare": Hanif Kureishi agli Incontri Internazionali del cinema di Sorrento

- Google+
2
"Sono diventato scrittore perché non potevo parlare": Hanif Kureishi agli Incontri Internazionali del cinema di Sorrento

Grande protagonista dell'ultima giornata degli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento è stato lo scrittore anglo-pakistano Hanif Kureishi, che nel secondo degli appuntamenti di "Ciak Incontra" a cura del mensile di cinema, si è confrontato con Edoardo De Angelis per parlare di periferie.
La periferia Kureishi la conosce bene, visto che è nato e cresciuto a Bromley, a 10 chilometri da Londra, e bene ha saputo raccontarla, come dimostra il folgorante romanzo di esordio Il Budda delle periferie. Sceneggiatore per Stephen Frears e Roger Michell, l'autore de "L’intimità" è una persona assai amabile e intervistarlo è stato un vero piacere. Con lui abbiamo parlato di serie tv, delle responsabilità dello scrittore e, ovviamente, di periferie.



Carola Proto
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Lascia un Commento
Lascia un Commento