News Libri

Morto il grande scrittore israeliano Amos Oz

9

Malato da tempo ha segnato una generazione dorata della letteratura israeliana.

Morto il grande scrittore israeliano Amos Oz

È morto dopo una lunga malattia, a 79 anni, Amos Oz, uno dei maggiori scrittori israeliani contemporanei, facente parte di quella generazione che ha raccontato al mondo intero la storia drammatica d'Israele. Oltre a essere stato autore di romanzi e saggi di grande successo, era giornalista e insegnava da molto tempo letteratura all’Università Ben Gurion del Negev. Politicamente schierato per la soluzione dei due stati al conflitto Israelo palestinese, ha ottenuto molti premi, anche nel nostro paese, dove i suoi libri sono molto amati, oltre ad essere negli ultimi tempi eterno candidato al premio Nobel per la letteratura.

Il libro più amato fra i suoi 18, è probabilmente Una storia di amore e di tenebra, portato al cinema col titolo Sognare è vivere da Natalie Portman, nel quale racconta la storia della sua famiglia aschenazita sionista, e attraverso di essa le vicende tormentate che hanno portato alla costituzione dello stato d’Israele e alla fine del protettorato britannico. Proprio un evento privato, la morte per suicidio della madre, quando Amos aveva solo 12 anni, ha segnato la sua vita e la sua produzione letteraria e il difficile rapporto con il padre, intellettuale di destra. Il suo vero cognome era Klauser, da lui cambiato in Oz, che vuol dire forza.



  • giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming