Schede di riferimento
News Libri

La traduttrice iraniana del fumetto de La vita di Adele è persona non grata in patria

106

Perseguitata in un paese in cui l'omosessualità può essere punita anche con la morte.

La traduttrice iraniana del fumetto de La vita di Adele è persona non grata in patria

Una poetessa iraniana, traduttrice in farsi della premiata graphic novel Il blu è un colore caldo, ispiratrice del film La vita di Adele, ha lamentato di essere vittima di una campagna diffamatoria per il suo appoggio dell’omosessualità, punibile in Iran con cento frustrate o addirittura con la morte.

Un gruppo di siti di informazione estremisti vicini al regime hanno cercato di screditare Sepideh Jodeyri per aver tradotto il fumetto del 2010 di Julie Maroh sulla storia d’amore lesbo fra due ragazze francesi. Lo splendido adattamento, diretto da Abdel Kechiche, ha vinto nel 2013 la Palma d’oro al Festival di Cannes.

“L’omosessualità è una nuova pestilenza dell’occidente”, ha scritto il sito conservatore Aviny Film citato dal Guardian, aggiungendo “Jodeyri ha parlato in favore dell’omosessualità, come si può farle pubblicare altri lavori per i lettori iraniani?”. Non molto diversi i deliri di Farhang News. “Sepideh Jodeyri ha tradotto un importante libro, pubblicato in sostegno degli omosessuali. Ha anche rilasciato interviste a siti anti rivoluzionari sul suo lavoro, azioni come queste mettono in discussione i valori della nostra società”. Si spera, verrebbe di rispondere a questi ridicoli commenti.

Jodeyri vive a Praga ed è anche una appezzata poetessa. “Sono stata dichiarata persona non grata nel mio paese. Un evento organizzato a Tehran sulla mia recente collezione di poesie è stato cancellato, l’organizzatore licenziato, il mio editore minacciato di vedere sospesa la sua licenza e le interviste annullate. Tutto per la pubblicità negativa dei media conservatori sulla mia traduzione del fumetto della Maroh”.

Il sito di informazione Raja News ha messo in dubbio che “una persona con tali convinzioni” possa “usare risorse del governo tenendo un evento di presentazione del suo libro. Ci si aspetta dalle autorità preposte la prevenzione di queste situazioni”.

Il tutto per un lavoro che non è stato pubblicato all’interno dei confini iraniani, dove tutti i libri subiscono il vaglio inflessibile della censura del Ministero della cultura e della guida islamica. Non resta che diffondere questi lavori online o attraverso degli editori con sede fuori dall’Iran.

La traduzione della Jodeyri de Il blu è un colore caldo è stato pubblicato dalla Naakojaa, una casa editrice iraniana con sede in Francia e può essere comprato in Iran solo in formato digitale. In un post sul suo sito, la Maroh ha invitato i propri lettori a dimostrare solidarietà alla Jodeyri. “È per me insopportabile che queste situazioni restino senza risposta. È l’ennesima violazione della nostra libertà di scrivere, leggere, comunicare e soprattutto amare”.

L’omosessualità in Iran è punibile con la morte, secondo le fatwa di quasi tutti i religiosi più in vista del paese. Fino a poco tempo fa il lavat (sesso anale fra uomini) era punibile con la morte. In seguito a nuovi emendamenti al codice penale la persona con un ruolo attivo viene punita con cento frustate, mentre per il passivo nel rapporto è prevista la morte. Le donne “colpevoli” di sesso lesbico vengono condannate a cento frustate.

Nonostante queste agghiaccianti leggi la comunita LGBT iraniana è in rapido sviluppo e si esprime in maniera clandestina con creatività e inventiva. Come dire, non sono solo i registi come Jafar Panahi a lottare per esprimere con la dovuta libertà il proprio talento e il loro modo di vivere la vita. Sarebbe bene che lo avessimo sempre in mente anche da questa parte del mondo. Qui trovate ulteriori dettagli, in inglese, sulla vicenda.

 



  • critico e giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming