Eventi letterari: un fine settimana sulle spalle dei giganti in riva al Lago Maggiore

-
5
Eventi letterari: un fine settimana sulle spalle dei giganti in riva al Lago Maggiore

La settima edizione della manifestazione Eventi letterari, sul rivo ticinese del lago Maggiore, ad Ascona, è partito ieri sera con un incontro che ha visto protagonista il grande scrittore israeliano David Grossman, e prosegue fino a domenica con un ricco programma di incontri che si svolgeranno fra il Monte Verità, il Teatro del Gatto di Ascona e il PalaCinema di Locarno. Autori di fama internazionale si confrontano con i loro maestri, i Giganti a cui si ispirano.

Ricordiamo che il programma di oggi, venerdì12 aprile, prevede un dialogo fra Corrado Bologna e Fabio Pusterla a cui segue un omaggio a Carl Spitteler con Adolf Muschg e Fabio Pusterla, e un incontro con Laura Morante al Monte Verità. In chiusura alle 21.00 al Teatro del Gatto ci sarà la giovane scrittrice belga Adeline Dieudonné. La giornata di domani sabato 13 aprile si aprirà al Monte Verità con il Premio Enrico Filippini che quest’anno verrà assegnato a Elisabetta Sgarbi e a La nave di Teseo, la casa editrice voluta da Umberto Eco e da tanti autori che nel 2015 lasciarono la Bompiani prima che entrasse nell’orbi­ta Mondadori. L’evento sarà presentato dallo scrittore Roberto Cotroneo.

Nel pomeriggio la scrittrice, musicista e artista-performer Melinda Nadj Abonji ci accompagnerà nell’universo narrativo e poetico della scrittrice neozelandese Janet Frame. Dal mondo tedesco proseguirà Peter Schneider che illustrerà la sua passione per il personaggio di Antonio Vivaldi, compositore ma anche istitutore musicale in un collegio veneziano di orfanelle. Seguono due incontri moderati dal giornalista Michele Fazioli: Mario Martone porterà al pubblico del Monte Verità il suo lavoro cinematografico più recente in un incontro dal titolo Tra giovani favolosi e ribelli. La giornata si concluderà al Teatro del Gatto con Marco Malvaldi, noto giallista che proporrà un Leonardo da Vinci detective, protagonista del suo ultimo romanzo.

Domenica mattina 14 aprile al Monte Verità Adolf Muschg, uno dei massimi autori svizzeri contemporanei, racconterà quali insegnamenti trarre oggi, in epoca globale e postmoderna, dalla comicità antica del greco Aristofane. Seguirà uno spettacolo teatrale gratuito alle 15.00, risultato di un laboratorio artistico guidato da Roberto Piumini e Maria Pia Mazza con gli allievi delle scuole medie di Locarno.

Gli Eventi si chiuderanno al PalaCinema di Locarno domenica alle 17.00 con Alessandro Baricco che, prendendo spunto dal suo ultimo libro, The Game, si soffermerà su quella che chiama «l’insurrezione mentale» nata dalla rivoluzione tecnologica di questi anni: un percorso che ci porterà da Walter Benjamin ad Alan Turing, a Steve Jobs. L’incontro sarà moderato dal giornalista Maurizio Canetta.

Informazione e il programma completo sul sito ufficiale.



Mauro Donzelli
  • giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Lascia un Commento
Lascia un Commento