News Digital Video

Da Miss Marple a Sherlock Holmes: celebri detective del grande schermo

16

Arriva un cofanetto Blu-ray da Universal

Da Miss Marple a Sherlock Holmes: celebri detective del grande schermo

Tra i sospettati c’è un assassino. Gli indizi non sempre, però, sono lapalissiani o facilmente reperibili, e a volte all’occhio umano meno attento alcuni particolari potrebbero sfuggire. Spesso la soluzione del caso ci lascia sgomenti e l’omicida viene scoperto solo grazie alle abilità di investigatori, improvvisati o meno, dotati di un innato talento deduttivo. Sì, stiamo parlando del dipanarsi di una classica trama da “giallo”, come questo genere veniva chiamato in Italia nei primi anni del novecento o, se preferite, poliziesco, hard-boiled, thriller, noir. Tra le rappresentanti più autorevoli di questo filone letterario c’è sicuramente Agatha Christie, indimenticabile scrittrice britannica e giallista più letta della storia.

La figura di Agatha Christie non è solo limitata alla letteratura: le sue opere infatti sono state spesso trasposte sul grande schermo, e dal 4 dicembre saranno disponibili nel cofanetto Blu-ray The Agatha Christie Mistery Collection, distribuito da Universal Pictures Italia. Il boxset comprende quattro film tratti dalle sue opere: Assassinio sull’Orient Express, Assassinio sul Nilo, Assassinio allo specchio e Delitto sotto il Sole.

Due dei personaggi più amati dai lettori di Agatha Christie sono Miss Marple, una curiosa ed abilissima indagatrice, e Hercule Poirot, un acuto investigatore privato belga.
 


Proprio quest’ultimo è stato protagonista in diversi adattamenti cinematografici, sin dal 1931 quando venne portato sul grande schermo dall’attore britannico Austin Trevor. Protagonista del primo romanzo giallo in assoluto della scrittrice, Poirot è divenuto in breve tempo uno dei detective più celebri, sia in campo letterario che cinematografico, e nel 1974 venne interpretato da Albert Finney in Assassinio sull’Orient Express.
Una performance memorabile che permise all’attore di ottenere una meritata nomination agli Oscar. Assassinio sull’Orient Express è senza dubbio uno dei migliori thriller della storia, merito soprattutto di Sidney Lumet che diresse un fedele adattamento del romanzo originale riproponendo quel groviglio di situazioni e personaggi che fecero del romanzo un classico della letteratura.
 


Poirot è in buona compagnia: molti suoi colleghi hanno fatto il grande passo dalle pagine del libro alla pellicola cinematografica. Basti pensare a Philip Marlowe, detective privato nato dalla penna di Raymond Chandler e protagonista de Il grande sonno, un film intramontabile diretto da Howard Hawks e interpretato da Lauren Bacall e Humphrey Bogart. Proprio quest’ultimo ci mostra i vizi e le virtù di Marlowe, detective malinconico e solitario con il vizio dell’alcol e del fumo. Un eroe positivo, però, perché indefesso difensore dei più deboli e sempre dalla parte della giustizia, costretto a divincolarsi tra poliziotti corrotti e disinvolte dark lady.
 

 

Un anno più tardi Marlowe è protagonista anche di Una donna nel lago, film celebre soprattutto per l’ardita decisione presa dal regista Robert Montgomery che optò per una ripresa ininterrotta in soggettiva. L’effetto sul pubblico di allora non fu quello previsto ed auspicato. Non vedendo mai il protagonista della pellicola, infatti, il pubblico si sentì straniato e probabilmente disturbato poiché aveva ormai identificato il detective Marlowe con la figura di Humphrey Bogart.
 


Burberi, accaniti fumatori e molte volte dediti all’alcol, i detective hanno sempre attratto il pubblico perché garanti di una giustizia altrimenti labile, ma allo stesso tempo sono uomini vulnerabili, malinconici e solitari. Eroi “con” macchia e dal fascino esplosivo, capaci non solo di raccogliere indizi, ma anche di comprendere il malessere sociale dei protagonisti del crimine. Esempio più evidente di uno stile di investigazione più “umano” è Maigret, il commissario nato dalla penna di Georges Simenon.

Sul grande schermo Maigret è stato interpretato da diversi attori come Albert Préjean, Michel Simon, Gino Cervi e Jean Gabin. Quest’ultimo è stato tra i più convincenti e grazie all’aspetto rude riuscì a conferire al personaggio Maigret una immagine da uomo di legge risoluto e coraggioso, anche quando si trova invischiato in un brutto affare con protagonisti dei pericolosi criminali statunitensi in Maigret e i Gangsters, film diretto nel 1963 da Gilles Grangier.
 


Il passaggio dal romanzo al film non è però una tappa obbligatoria per gli investigatori, a volte direttamente partoriti dalla sapiente mano di abili sceneggiatori hollywoodiani come Robert Towne, che nel 1975 vinse l’Oscar per la Miglior Sceneggiatura Originale per Chinatown, capolavoro diretto da Roman Polanski. Il protagonista del film è Jake J.J.Gittes, un investigatore che, partendo da una indagine  sulla presunta infedeltà di un ingegnere losangelino, si ritroverà ad indagare su un omicidio, scoprendo oscure vicende private e politiche dettate da una corruzione dilagante.
 


La città degli angeli è stato spesso il teatro preferito dagli scrittori noir ma nessuno come James Ellroy è riuscito a donare a Los Angeles una anima tentatrice ed equivoca, da "Sin City" poliziesca. L.A. Confidential, uno dei suoi romanzi più conosciuti, fu portato sul grande schermo da Curtis Hanson e un cast d’eccezione, per un racconto corale che si sviluppa tra aggressioni, minacce, ricatti e omicidi. Uno degli ultimi grandi noir di Hollywood che strizza l’occhio al passato in più di un’occasione, e mette in scena una girandola di emozioni umane autentiche scavando nel pubblico e nel privato dei protagonisti,  mostrando come siano necessari dei compromessi per far trionfare la verità.

 


Non è una vita facile quella dei detective, per conferme chiedere a David Mills, il protagonista di Seven, interpretato da Brad Pitt. Affiancato dal più saggio William Somerset (Morgan Freeman), non riuscirà ad evitare un tragico epilogo, per lui e la famiglia, perché, probabilmente, nella vita di chi cerca e insegue la giustizia con ogni mezzo non c’è spazio per i sentimenti. E se questi vengono fuori, finiscono con l’influire inevitabilmente sull’agire dei detective, come in The Departed di Martin Scorsese, dove nulla è come sembra, tra talpe, omicidi a sangue freddo e tradimenti.
 


La figura dell’investigatore privato o del detective non è però appannaggio solo degli uomini. In fondo la tenera Miss Marple di Agatha Christie è un'efficiente indagatrice. E cosa dire di Clarice Starling? Lei il grado di detective lo ha guadagnato sul campo, considerata la difficile collaborazione con un cannibale come Hannibal Lecter. Forse Sherlock Holmes, decisamente diffidente verso il genere femminile, non sarebbe d’accordo.
 


L’investigatore più celebre della storia sin dai tempi di "Uno studio in rosso", dove fa la sua prima apparizione, ha appassionato i lettori grazie alle brillanti intuizioni e al continuo ed irresistibile battibeccare con il Dr. Watson. Pietra miliare del romanzo giallo, ha avuto una vita fortunata anche sul grande schermo, soprattutto nel recente dittico di successo realizzato da Guy Ritchie con Robert Downey Jr. nei panni dell’investigatore di Baker Street. Una rivisitazione in chiave moderna che non ignora la letteratura di riferimento di Arthur Conan Doyle.

Possono essere deduttivi come Hercule Poirot, Maigret e Sherlock Holmes, malinconici e solitari come Marlowe, apparentemente sopra la legge come i protagonisti di L.A Confidential e The Departed o tenebrosi e dal look inconfondibile come Gittes in Chinatown. Con i loro tic, le malsane abitudini, i modi burberi hanno tutti in parte contribuito alla creazione di un universo di riferimento popolato da noir, gialli, thriller e polizieschi dove l’unica sicurezza è che un caso, per quanto difficile possa presentarsi, non resterà irrisolto.

 

 

Testo a cura di : Alessandro Ludovisi



Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming