News Digital Video

Angelina Jolie si difende dalle accuse per i metodi di casting

1

Nel suo prossimo film da regista, First They Killed My Father, i metodi di selezione sono stati troppo duri per i bambini?

Angelina Jolie si difende dalle accuse per i metodi di casting

Angelina Jolie è stata accusata di aver gestito il casting del suo prossimo film da regista, First They Killed My Father, con metodi psicologicamente disturbanti nella scelta dei piccoli protagonisti. La vicenda è ambientata in Cambogia, straziata dalle violenze dei Khmer Rossi, ed è la biografia dell'attivista Loung Ung. First They Killed My Father sarà al Festival di Toronto a settembre, ma è stato già presentato in Cambogia a febbraio. Sarà in streaming su Netflix entro la fine dell'anno.

Su Vanity Fair era stato raccontato che il provino consisteva in una particolare sequenza d'azioni, dopo aver selezionato bambini che avessero sperimentato una qualche forma di sofferenza, in baraccopoli, circhi o orfanotrofi. Si metteva del denaro su un tavolo, si chiedeva al bambino di pensare a un uso che avrebbe tanto voluto fare di quei soldi, poi si chiedeva al bimbo di metterseli in tasca. A questo punto la regista arrivava e li accusava di aver rubato i soldi, e i piccoli avrebbero dovuto inventarsi una bugia. La Jolie ha detto di aver trovato con questo metodo una bambina che l'ha commossa, guardando a lungo il denaro e poi ammettendo che le serviva per un miglior funerale per il nonno.
Dopo che in rete si è diffusa indignazione per il metodo usato, giudicato manipolativo e crudele, la Jolie, che ha un figlio adottivo cambogiano di nome Maddox, si è difesa tramite un comunicato sull'Huffington Post.

"Mi disturba che un esercizio di simulazione, nell'ambito di un'improvvisazione, relativo a una vera scena del film, sia stato descritto come una situazione reale. Suggerire che sia stato sottratto del denaro vero a un bambino durante i provini è falso e disturbante. Mi sarei indignata io stessa se fosse successa una cosa del genere. [...]
E' stata adottata ogni misura per garantire la sicurezza, la tranquillità e il benessere dei bambini nel film, a cominciare dai provini, passando per le riprese, fino ad arrivare a questo momento."




  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming