Zombieland: Doppio Colpo

Zombieland: Doppio Colpo

( Zombieland: Double Tap )
Voto del pubblico
Voto Coming Soon
Valutazione
3.7 di 5 su 22 voti
Al cinema dal: 14 novembre 2019 in 2 sale
Anno: 2019
Paese: USA
Durata: 99 min
Data di uscita: 14 novembre 2019
Distribuzione: Sony Pictures Italia / Warner Bros. Pictures Italia
Zombieland: Doppio Colpo è un film di genere avventura, commedia, horror, azione del 2019, diretto da Ruben Fleischer, con Emma Stone e Woody Harrelson. Uscita al cinema il 14 novembre 2019. Durata 99 minuti. Distribuito da Sony Pictures Italia / Warner Bros. Pictures Italia.
Data di uscita: 14 novembre 2019
Genere: Avventura, Commedia, Horror, Azione
Anno: 2019
Paese: USA
Durata: 99 min
Distribuzione: Sony Pictures Italia / Warner Bros. Pictures Italia
Sceneggiatura: Rhett Reese, Paul Wernick
Produzione: Columbia Pictures Corporation, Pariah
Guardalo al cinema
Zombieland: Doppio Colpo ora al cinema: 2 sale cinematografiche

TRAMA ZOMBIELAND: DOPPIO COLPO

Zombieland: Doppio Colpo, il film diretto da Ruben Fleischer, è il sequel del film cult Benvenuti a Zombieland del 2009. Sono trascorsi dieci anni da quando Columbus (Jesse Eisenberg), Tallahassee (Woody Harrelson), Wichita (Emma Stone) e Little Rock (Abigail Breslin) si sono incontrati, creando uno strambo nucleo familiare senza legami di sangue. Il gruppo si è trasferito nel cuore degli Stati Uniti, a Washington, e di preciso nella Casa Bianca, che ormai abbandonata è divenuta la loro base operativa. Qui vivono come una vera famiglia, continuando ad abbattere qualsiasi zombie si trovino davanti, nonostante le creature si siano evolute rispetto a quelle del primo film; ora sono divisi in tre tipologie: gli stupidi Homer, Hawking (quelli intelligenti) e, infine, la più micidiale, i Ninja.
Ma nel loro cammino non si imbatteranno soltanto nei zombie, infatti Tallahasse e compagnia incontreranno anche altri esseri umani, sopravvissuti all'epidemia e alla carneficina dei non morti. Tra questi ci sono la bionda Madison (Zoey Deutch), che creerà scompiglio tra Columbus e Wichita, e la coppia formata da Albuquerque (Luke Wilson) e Flagstaff (Thomas Middleditch), molto simili a qualcuno che il gruppo ammazza-zombie conosce bene.
Dopo un litigio Little Rock, considerata la piccola della famiglia, fugge con l'auto insieme a un ragazzo misconosciuto, Berkeley (Avan Jogia), e il resto della combriccola si mette sulle sue tracce, prima che sia troppo tardi. Tra momenti di puro caos che sfociano nella violenza e nella comicità, i quattro dovranno far fronte ai problemi che sorgono quando una famiglia improvvisata cresce e si evolve, come gli stessi zombie.

PANORAMICA SU ZOMBIELAND: DOPPIO COLPO

Nel 2009 Benvenuti a Zombieland, debutto alla regia di Ruben Fleischer, fu un successo di critica strepitoso e diventò rapidamente un film di culto, anche se in Italia, dove un analogo destino sembra riservato alle commedie coi morti viventi, uscì direttamente in homevideo, come Shaun of The Dead - L'alba dei morti dementi di Edgar Wright.
Ci sono voluti dieci anni e la ferma volontà del regista, degli sceneggiatori Rhett Reese e Paul Wernick e dei protagonisti originali (nel frattempo Emma Stone da attrice emergente è arrivata a stringere tra le mani l'Oscar, mentre Fleischer ha diretto un cinecomic di successo come Venom) per dare un sequel a questo film. L'azione di Zombieland 2 - Doppio Colpo ritrova il quartetto protagonista, sopravvissuto e pronto a nuovi incontri ravvicinati con gli zombi nel frattempo evoluti, esattamente dieci anni dopo la storia originale.
Come racconta Wernick, "Woody Harrelson venne da noi subito dopo l'ultimo ciak, ci abbracciò e disse 'non ho mai desiderato fare un sequel dei miei film, fino a questo'". Nel 2011, però, sembrava averci ripensato, tanto da scartare l'idea di fare un seguito a distanza di tempo dall'uscita del primo e da dichiarare di non essere un tipo da sequel. Gli autori, che avevano abbondanza di idee, pensavano di farne addirittura un franchise con parecchi sequel, ma non solo: "ci sarebbe piaciuto anche vederla in tv, perché sarebbe una serie meravigliosa".
Nel 2013, infatti, Reese e Wernick hanno scritto un episodio pilota con un diverso cast, andato in streaming su Amazon Video lo stesso anno ma senza ulteriori sviluppi.
Come nel primo film, anche nel sequel i personaggi si conoscono soltanto coi nomi dei luoghi da cui provengono e a Bill Murray, strepitosa guest star di Benvenuti a Zombieland, si unisce qua il suo collega Ghostbuster Dan Aykroyd, in un ruolo probabilmente analogo su cui viene tenuto, giustamente, il massimo riserbo, nella speranza di replicare la sorpresa della prima apparizione.
Il primo film fece registrare un incasso totale di 100 milioni di dollari di fronte a un budget di 24 milioni. Il sequel dovrà incassare molto di più per compensare un budget più elevato dovuto soprattutto agli aumentati cachet di attori e regista. Zombieland doppio colpo è la commedia horror col cast in assoluto più prestigioso: oltre a Emma Stone, che lo ha vinto nel 2017, anche Jesse Eisenberg, Woody Harrelson, Abigail Breslin, Bill Murray e Dan Aykroyd sono stati candidati all'Oscar.

CRITICA DI ZOMBIELAND: DOPPIO COLPO

Dieci anni sono forse troppi per dare un sequel a una commedia mai uscita al cinema in Italia ma diventata col tempo un cult movie. Se il primo film aveva dalla sua una freschezza e un'originalità che il bravo cast faceva maggiormente apprezzare, per questa seconda avventura gli sceneggiatori lasciano intendere fin dal titolo, che allude a una delle regole di Columbus per la sopravvivenza, che si tratta di una ripetizione e di un doppio di quell'avventura. L'umorismo è di grana più grossa, le gag, anche se divertenti sono spesso prevedibili e a mancare stavolta sono la sorpresa e l'originalità che avevano reso unico il primo film. (Daniela Catelli - Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa del Film Zombieland: Doppio Colpo.

CURIOSITÀ SU ZOMBIELAND: DOPPIO COLPO

Il film è il sequel del cult movie del 2009 Benvenuti a Zombieland.

Dopo le 32 regole del film precedente, Columbus ne tira fuori una nuova serie.

Il titolo del film è ispirato alla regola n. 2 di Columbus.

Come accennato nella trama, nel film ci saranno nuovi tipi di zombie, noti come "super zombie", che vengono chiamati "T-800" perché, come le macchine T-800 nella saga di Terminator, sono quasi impossibili da uccidere.

La canzone "Burning Love" di Elvis che sentiamo durante i titoli di coda è stata interpretata da Woody Harrelson.

Jesse Eisenberg ha affermato che è stato molto difficile mantenere una faccia seria durante le riprese insieme a Zoey Deutch.

Le riprese del film sono iniziate il 19 gennaio 2019 ad Atlanta, in Georgia.

FRASI CELEBRI DI ZOMBIELAND: DOPPIO COLPO

Dal Trailer Italiano del Film:

Tallahassee (Woody Harrelson): Buon Natale, piccolina! Che cosa vorresti da Babbo?
Little Rock (Abigail Breslin): Vorrei tanto che la piantassi di chiamarmi "piccolina"!
Columbus (Jesse Eisenberg): Lo sai cosa vorrei io?
Tallahassee: No e non me ne frega un cazzo!

Madison (Zoey Deutch): Ho dimenticato la regola della cintura!
Wichita (Emma Stone): Oh, quindi lei conosce le regole?!
Columbus: Gliene ho dette solo un paio!
Madison: 73! Ce ne sono altre?
Wichita: Sei tenera! Mi piaci da pazzi!

Tallahassee: Io non ho niente contro i fricchettoni, vorrei soltanto ammazzarli di botte!

FOCUS SU ZOMBIELAND: DOPPIO COLPO

Zombieland: ci sono zombi e zombi

Nell'universo del film, il luogo di diffusione originario del virus che dà il via all'epidemia contro cui si confrontano i protagonisti viene identificato in un diner con annessa pompa di benzina, il Gas n Gulp, dove il "paziente zero" ha mangiato un hamburger di carne infetta dal caso più estremo di morbo della mucca pazza.
In un paio di mesi, dal primo individuo colpito, l'infezione si è sparsa in tutta l'America, trasformandola in Zombieland. Nel tempo trascorso dalle vicende del primo film gli zombi (che in teoria non sono veri e propri morti viventi ma umani trasformati in esseri mostruosi) si sono evoluti e gli autori ne hanno tenuto conto, assegnando loro, a seconda delle rispettive caratteristiche, dei nomi.
Tutti - o quasi - gli zombi del film, a differenza da quelli creati da George A. Romero, sono velocissimi, ma alcuni sono comunque più tonti e sono quelli che proprio non sono riusciti a evolvere: si chiamano, comprensibilmente, Homer, da Homer Simpson, che è l'emblema della stupidità fatta uomo. Per questa loro caratteristica, hanno pochissime probabilità di sopravvivenza. Poi ci sono gli Hawking, chiamati così proprio in omaggio al geniale astrofisico Steven Hawking, e sono gli zombi più astuti e intelligenti, in grado ad esempio di usare i bulbi oculari delle loro vittime per ingannare un lettore di retine ed aprire porte altrimenti impossibili da varcare.
Un altro tipo di temibilissimo zombi è il Ninja, che sembra apparire dal nulla, è silenzioso e ha riflessi superveloci, un po' come i Bolt: sono i velocisti e i ginnasti di Zombieland. Infine, il più pericoloso in assoluto è il T-800, chiamato ovviamente così in onore del personaggio di Arnold Schwarzenegger in Terminator: con lui nemmeno la regola aurea del doppio colpo funziona. Gli zombi di questo tipo fanno davvero paura perché resistono ai colpi, sono difficili da spacciare e quando pensi di esserci riuscito è il momento in cui si risollevano e attaccano. Questa variante è caratterizzata diversamente anche dal trucco: le vene sono bianche e gli occhi nerissimi danno loro un aspetto più animalesco. Sono gli squali del mondo degli zombi: concentrati, determinati e decisi a non lasciarsi sfuggire il pranzo.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI ZOMBIELAND: DOPPIO COLPO

Attore Ruolo
Emma Stone
Wichita
Woody Harrelson
Tallahassee
Jesse Eisenberg
Columbus
Abigail Breslin
Little Rock
Zoey Deutch
Madison
Bill Murray
Bill Murray
Avan Jogia
Berkeley
Dan Aykroyd
Dan Aykroyd
Thomas Middleditch
Flagstaff
Luke Wilson
Albuquerque
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming