The Terminal

The Terminal

( The Terminal )
Voto del pubblico
Valutazione
4 di 5 su 53 voti
Al cinema dal: 03 settembre 2003
Genere: Commedia
Anno: 2004
Paese: USA
Durata: 131 min
Data di uscita: 03 settembre 2003
Distribuzione: UIP
The Terminal è un film di genere commedia del 2004, diretto da Steven Spielberg, con Tom Hanks e Catherine Zeta-Jones. Uscita al cinema il 03 settembre 2003. Durata 131 minuti. Distribuito da UIP.

TRAMA THE TERMINAL

The Terminal, il film diretto da Steven Spielberg, racconta la storia di Viktor Navorski (Tom Hanks), un viaggiatore proveniente dalla Cracosia, che arriva all'aeroporto John F. Kennedy di New York, per scoprire che il suo passaporto improvvisamente non è più valido. Infatti, a causa della guerra civile nel frattempo scoppiata in patria, Viktor non è più autorizzato né ad entrare negli Usa né a tornare a casa: è tecnicamente apolide. Per questo motivo, dall'ufficio dei visti sequestrano il suo passaporto e il suo biglietto aereo.
Senza altra scelta, Viktor si stabilisce nel terminal con i suoi bagagli e una lattina di arachidi, con grande frustrazione da parte di Frank Dixon (Stanley Tucci), capo della sicurezza aeroportuale.
Dixon viene preso in considerazione per una promozione e diventa ossessionato da Viktor, che considera come un problema burocratico.
Nel frattempo, Viktor fa amicizia con i dipendenti del terminal e assiste i viaggiatori dell'aeroporto. Tra questi, un'assistente di volo di nome Amelia Warren (Catherine Zeta Jones), che vede periodicamente e cerca di corteggiare, presentandosi come un imprenditore edile che viaggia spesso. Viktor, in realtà, dopo aver impulsivamente rimodellato un muro, è stato assunto da un appaltatore aeroportuale e pagato sotto banco.
Un giorno Dixon allontana Amelia e si chiede se sia a conoscenza della vera situazione di Viktor. Amelia accetta un invito a cena da Viktor, nella sua casa improvvisata all'interno del terminal con l'aiuto dei suoi nuovi amici. Le mostra la lattina di arachidi che porta sempre con sé ed il suo contenuto: una collezioni di autografi e locandine dei jazzisti più famosi.
Il suo defunto padre era un appassionato di jazz e desiderava collezionare gli autografi di 57 musicisti. Morì prima di poterne ottenere l'ultimo, quello del sassofonista tenore Benny Golson. L'unico motivo del viaggio a New York di Viktor era proprio quello di completare la preziosa collezione del padre. Amelia, commossa dalla storia appena ascoltata, bacia Viktor .
Sono passati 9 mesi dall'arrivo di Viktor in aeroporto quando alcuni amici lo svegliano con la notizia della fine della guerra in Cracosia.
Viktor si troverà a questo punto a dover scegliere tra il ritorno a casa e la sua nuova realtà.



CURIOSITÀ SU THE TERMINAL

Il film è ispirato alla vera storia di Mehran Nasseri, arrivato nel 1988 all'aeroporto di Parigi Charles de Gaulle, dopo essersi visto rifiutare il visto di ingresso dal Regno Unito a seguito del furto del suo passaporto.

Il protagonista del film, Viktor all’inizio doveva provenire dalla Slovenia, ma poi la sua nazionalità fu cambiata poiché una guerra civile da parte di uno dei nuovi componenti dell’Unione Europea non sarebbe stata credibile, a consigliare ciò’ fu l’ex console della Repubblica di Slovenia negli Stati Uniti (Mark Rijavec).

Quasi tutte le scene sono state svolte su un set realizzato apposta per il film a Palmdal e altre sono state girate al Mirabel International Airport di Montreal, in Canada.

L’aereoporto è stato ricostruito rifacendosi al modello di quello di Düsseldorf.

Tom Hanks, ha voluto rendere omaggio a suo suocero che andò negli Stati uniti fuggendo dalla Bulgaria, pensando che gli USA fosse il posto giusto in cui vivere.

Viktor, proviene da un posto inventato: Cracosia, che si trova nell’Europa dell’est.

Nel film ci sono un pò di incomprensioni per quanto riguarda la lingua: lui parla bulgaro però mostra articoli russi e l’etichetta del famoso barattolo di arachidi non è scritta né in bulgaro né in russo.

Lucy, la ragazza con la valigia rossa che Viktor tenta di aiutare è in realtà la figlia del regista Steven Spielberg: Sasha Spielberg.

Il film è costato 60 milioni di dollari e ne ha incassati circa 219 nel mondo.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI THE TERMINAL

Attore Ruolo
Tom Hanks
Viktor Navorsky
Catherine Zeta-Jones
Amelia Warren
Stanley Tucci
Frank Dixon
Chi McBride
Joe Mulroy
Diego Luna
Enrique Cruz
Barry Shabaka Henley
Ray Thurman
Kumar Pallana
Gupta Rajan
Zoe Saldana
Agente Torres
Eddie Jones
Salchak
Michael Nouri
Max
Jude Ciccolella
Karl Iverson
Corey Reynolds
Waylin
Guillermo Díaz
Bobby Alima
Rini Bell
Nadia
Sasha Spielberg
Lucy
Stephen Mendel
Steward di prima classe
Valera Nikolaev
Milodragovich
Ana Maria Quintana
Ispettore Governativo
Bob Morrisey
Ispettore Governativo
Jim Ishida
Manager della Yoshinoya
Carlease Burke
Manager della Brookstone
Stephon Fuller
Manager della Swatch
Anastasia Basil
Julie, impiegata della Perla
Lydia Blanco
Impiegata di Burger King
Joseph Davis
Impiegato di Burger King
Tonya Ivey
Impiegata di Godiva
Kevin Mukherji
Dave
John Eddins
Agente CBP
Kenneth Choi
Agente CBP
Cas Anvar
Agente CBP
Conrad Pla
Agente CBP
Danette Mackay
Agente CBP
Ian Finlay
Agente CBP
Janique Kearns
Agente CBP
Eddie Santiago
Uomo al telefono
Kevin Ryder
Uomo d'affari
Dusan Dukic
Giovane trafficante di droga
Mark Ivanir
Goran
Jennifer Chu
Interprete cinese
Michelle Arthur
Giornalista
Laurie Megan Phelps
Agente della sicurezza
Matt Holland
Impiegato alla Ramada Inn
Amber Havens
Assistente di volo
Benny Golson
Se stesso
Robert Covarrubias
Custode
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming