The Midnight Man

Titolo originale: The Midnight Man

share

The Midnight Man è un film di genere horror del 2017, diretto da Travis Zariwny, con Robert Englund e Lin Shaye. Uscita al cinema il 11 gennaio 2018. Durata 95 minuti. Distribuito da Adler Entertainment.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

3.8 di 5 su 292 voti


TRAMA THE MIDNIGHT MAN:

Rovistando nella soffitta della nonna, Alex trova le istruzioni per un misterioso gioco che, se eseguito correttamente, risveglierà "l'uomo di mezzanotte": un essere melvagio che trasforma i peggiori incubi in realtà. Alex e i suoi amici inizieranno a giocare...

Per capire di cosa parla The Midnight Man bisogna sapere cosa sono le creepypasta, che i più giovani ovviamente conoscono benissimo. Sono in pratica la variante internet delle vecchie leggende metropolitane o dei campfire tales, i racconti paurosi che si facevano intorno al fuoco durante i campeggi. Dai siti, blog e forum dedicati a questo genere, spesso - come nel caso del personaggio di Slenderman, nato da un photocontest - sono venuti fuori i nuovi spauracchi dell'immaginario horror giovanile.
E' da una di queste storie, il "gioco di mezzanotte", che nasce il film di Travis Zariwny, a sua volta remake di un low budget irlandese del 2013, Midnight Man (senza articolo) di Rob Kennedy.


PANORAMICA SU THE MIDNIGHT MAN:

A riportare questa spaventosa leggenda al cinema è un personaggio decisamente eclettico e poliedrico che nel cinema ha ricoperto un po' tutti i ruoli. Prima di diventare regista, infatti, Travis Zariwny ha curato le scenografie di molti film, è stato operatore, costumista, sceneggiatore, montatore, produttore e regista di seconda unità, anche se in titoli di secondo piano. Alla regia ha debuttato nel 2013 con l'horror Scavengers ed è rimasto nel genere dirigendo nel 2016 il remake del primo film di Eli Roth, Cabin Fever.
In The Midnight Man questo film per la prima volta può contare sull'apporto di due attori veterani che sono, ciascuno a suo modo, icone dell'horror contemporaneo. Parliamo di Robert Englund e Lin Shaye, che affiancano i giovani protagonisti del film. La fama di Englund, oggi settantenne, deriva ovviamente dalla sua identificazione con uno dei mostri più popolari del grande schermo, il pedofilo assassino Freddy Krueger, che ha interpretato al cinema 8 volte, dal primo Nightmare di Wes Craven del 1984, a Freddy vs. Jason del 2003, oltre ad averlo incarnato nelle serie tv Nightmare Café e A Nightmare on Elm Street: Real Nightmares. A parte questo, però, Englund ha all’attivo più di 160 apparizioni al cinema e in tv, dove lo ricordiamo in film come Quel motel vicino alla palude e The Mangler di Tobe Hooper. Nel 1989 è stato anche il fantasma dell’opera nel film omonimo diretto da Dwight H. Little. Zariwny lo conosce almeno dal 2006, quando si sono incontrati sul set di Behind the Mask – Storia di un serial killer, di cui ha curato le scenografie.
Quello di Lin Shaye è un altro volto noto agli appassionati di horror, soprattutto per il suo ruolo di medium nella serie di Insidious (la vedremo presto nel quarto capitolo). Ma l'attrice ha incrociato il suo percorso con quello del collega in Nightmare - Dal profondo della notte, dove era un'insegnante, ed è apparsa in altri horror come Critters 2, Ouija e il sequel Ouija: L’origine del male. Tra i suoi ruoli più famosi in film comici ricordiamo invece quelli per i fratelli Farrelly in Tutti pazzi per Mary e Scemo & più Scemo: Iniziò così...

CURIOSITÀ SU THE MIDNIGHT MAN:

Vietato ai minori di 14 anni.

IL CAST DI THE MIDNIGHT MAN:


  • MONTAGGIO: Kyle Tekiela
  • MUSICHE: Olaf Pyttlik
  • PRODUZIONE: Bridge Finance Company, The, Midnight Productions, Scooty Woop Elite

Lascia un Commento
Il trailer italiano del film - HD
11597
Lascia un Commento