The Habit of Beauty

Titolo originale: The Habit of Beauty

share
The Habit of Beauty è attualmente in programmazione Trova Cinema
Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

4 di 5 su 9 voti

Il film The Habit of Beauty, diretto da Mirko Pincelli, è un dramma che si snoda fra i temi del sogno, dell'amore e della perdita. Racconta la storia di Elena (Francesca Neri) ed Ernesto (Vincenzo Amato), una coppia lacerata dalla tragica morte per incidente del figlio Carlo, che ritrova la voglia di vivere quando incontra Ian, un problematico ragazzo inglese che diventa per loro come un figlio adottivo. Tre anni dopo l'incidente Ernesto, tormentato fotografo, scopre di avere una malattia terminale e cerca di ricongiungersi con la ex moglie Elena, gallerista di successo. Ha solo un desiderio: esporre in un'ultima mostra le sue opere, prima che sia troppo tardi. All'oscuro del suo stato di salute Elena accetta e incontra così Ian, teppistello di periferia, pupillo di Ernesto e suo improbabile assistente. Col passare del tempo si crea nuovamente un equilibrio familiare ed Ernesto ed Elena capiscono che aiutare Ian ad uscire dalla sua vita difficile è l’unico modo per superare il loro immenso dolore. All'inaugurazione della mostra Ernesto non si presenta e sparisce. Elena intuisce che, per la prima volta dalla morte del figlio, Ernesto è tornato in Italia. Le Alpi italiane diventano l'unico luogo dove sentirsi a casa e il loro ritrovato legame cambia non soltanto le loro vite, ma anche quella di Ian.



CRITICA DI THE HABIT OF BEAUTY:

Con una regia adulta ma che non rivela mai la volontà di imporre la propria autorialità, Mirko Pincelli esordisce nel lungometraggio di finzione con una storia dolorosa ma non ricattatoria che parla di ritorni a casa e riscoperte di sé. Lo fa mescolando i destini di tre personaggi in una Londra fredda e inospitale e affidandosi a un bravissimo Vincenzo Amato che nel suo gioco d’attore catalizza le energie di un film dalla temperatura emotiva alta in cui contano anche i silenzi. Suggestiva la fotografia di Fabio Cianchetti così come le musiche di Peter Michaels. (Carola Proto)
Leggi la recensione completa di The Habit of Beauty

Lascia un Commento
Lascia un Commento