Mio Figlio

Mio Figlio

( Mon garçon )
Voto del pubblico
Voto Coming Soon
Valutazione
3.2 di 5 su 12 voti
in TV DOM.5 su Sky Cinema Due - Ore 17:25
Anno: 2017
Paese: Francia, Belgio
Durata: 84 min
Data di uscita: 27 settembre 2018
Distribuzione: No.Mad Entertainment
Mio Figlio è un film di genere drammatico, thriller del 2017, diretto da Christian Carion, con Guillaume Canet e Mélanie Laurent. Uscita al cinema il 27 settembre 2018. Durata 84 minuti. Distribuito da No.Mad Entertainment.
Data di uscita: 27 settembre 2018
Genere: Drammatico, Thriller
Anno: 2017
Paese: Francia, Belgio
Durata: 84 min
Distribuzione: No.Mad Entertainment
Sceneggiatura: Christian Carion
Produzione: Nord-Ouest Productions, Une Hirondelle Productions, Caneo Films

TRAMA MIO FIGLIO

Mio figlio è un film del 2017 diretto da Christian Carion.
Julien Perrin (Guillaume Canet) è un uomo in carriera che, per via del suo lavoro, si trova a girare all'estero per lunghi periodi. Proprio queste prolungate assenze da casa gli sono costate il matrimonio, fatto a pezzi da una situazione ingestibile per la moglie Marie Blanchard (Mélanie Laurent).
Durante una sosta in Francia, Julien riceve una notizia terribile: l’ex moglie gli comunica che il loro bambino di sette anni, Mathys (Lino Papa), è scomparso senza lasciare tracce durante una gita in montagna con la sua classe. L’uomo rientra dal viaggio di affari e si precipita a cercare il figlio tra i boschi in cui è stato visto l’ultima volta insieme a Marie. Nulla sembra fermare Julien, nemmeno la consapevolezza che la scomparsa di suo figlio sia legata a un pericolosissimo mistero la cui minaccia si fa via via più concreta.

Mio Figlio
4 Foto
Mio Figlio
Sfoglia la gallery

CRITICA DI MIO FIGLIO

Storia di un padre devastato dal senso di colpa e determinato a trovare il figlio che è stato rapito, Mio figlio è il debutto di Cristian Carion nel thriller, genere che il regista affronta rifiutando un meccanismo drammatico perfetto come un orologio e assecondando false piste e impasse in accordo con le imperfezioni, le ambiguità e il ritmo altalenante della vita. Grazie a un ritmo serrato e a una macchina da presa che si incolla al protagonista, il film è stringato e a renderlo ancora più realistico è un Guillaume Canet a cui non è stata data alcuna sceneggiatura. L'attore non interpreta il classico antieroe che si fa giustizia da solo, ma un uomo pieno di incertezze a cui forse avrebbe giovato un maggiore approfondimento psicologico. E se Mélanie Laurent è troppo relegata sullo sfondo, lo sfondo "vero" della vicenda (le pre-alpi francesi), sono una suggestiva e magnifica cornice, più livida e cupa che romantica. (Carola Proto - Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa del film Mio Figlio

CURIOSITÀ SU MIO FIGLIO

La pellicola è stata girata in soli sei giorni.

Il protagonista è stato messo alla prova durante le riprese: Canet non ha infatti ricevuto nessun copione e ha dovuto lavorare basandosi su poche, basilari indicazioni ricevute all'ultimo momento.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI MIO FIGLIO

Attore Ruolo
Guillaume Canet
Julien Perrin
Mélanie Laurent
Marie Blanchard
Olivier de Benoist
Grégoire Rochas
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming