Le Mans '66 - La Grande Sfida

Le Mans '66 - La Grande Sfida

( Ford v. Ferrari )
Voto del pubblico
Voto Coming Soon
Valutazione
4.3 di 5 su 59 voti
Box Office Italia
€.2.881.751
Al cinema dal: 14 novembre 2019 in 36 sale
Regista: James Mangold
Anno: 2019
Paese: USA
Durata: 152 min
Data di uscita: 14 novembre 2019
Distribuzione: 20th Century Fox Italia
Le Mans '66 - La Grande Sfida è un film di genere azione, drammatico del 2019, diretto da James Mangold, con Christian Bale e Matt Damon. Uscita al cinema il 14 novembre 2019. Durata 152 minuti. Distribuito da 20th Century Fox Italia.
Data di uscita: 14 novembre 2019
Genere: Azione, Drammatico
Anno: 2019
Paese: USA
Durata: 152 min
Distribuzione: 20th Century Fox Italia
Fotografia: Phedon Papamichael
Produzione: Chernin Entertainment, Twentieth Century Fox
Guardalo al cinema
Le Mans '66 - La Grande Sfida ora al cinema: 36 sale cinematografiche

TRAMA LE MANS '66 - LA GRANDE SFIDA

Le Mans '66 - La Grande Sfida, film diretto da James Mangold, racconta la storica battaglia tra le case automobilistiche Ford e Ferrari per vincere la famosa gara endurance di auto sportive, nota come 24 Ore di Le Mans. Nel 1963 la Ford Motor Company contatta Enzo Ferrari (Remo Girone) per un possibile acquisto, ma l'italiano interrompe presto i rapporti, quando capisce che nell'accordo è incluso anche la Scuderia Ferrari.
Enzo non è d'accordo, le sue auto, dopo la vittoria del 1958 alla 24 Ore di Le Mans, si aggiudicano il primo posto in ogni gara dal 1960 al 1965. Ma Henry Ford II (Tracy Letts) non perdona questo rifiuto e incinta il suo team, composto da ingegneri e designer, a costruire un'automobile più veloce e in grado di sconfiggere la Cavallino Rosso nella corsa del '66. Da qui ha inizio la rivalità tra Ford e Ferrari.
A capo della squadra di ingegneri incaricati di realizzare il prototipo c'è il visionario Carroll Shelby (Matt Damon), vincitore di La Mans nel 1959 e costretto da una patologia cardiaca ad abbandonare le corse. Reinventatosi designer e progettista, Shelby viene ingaggiato da Ford per portare qa compimento la sfida che ha lanciato con se stesso e con Ferrari. Il progettista ha anche l'uomo giusto per la nuova auto, il suo collaudatore Ken Miles (Christian Bale), un pilota inglese dal temperamento arrogante, ma dotato di gran talento. Insieme i due uomini combattono contro le interferenze dell'azienda per creare un modello che rivoluzioni le leggi della fisica e riesca a superare la Ferrari al Campionato mondiale del 1966. È così che, da una resa dei conti e una brama di vittoria, è nata la Ford GT40, ma a quale prezzo?

PANORAMICA SU LE MANS '66 - LA GRANDE SFIDA

La 24 ore di Le Mans è una delle gare più celebri dello sport automobilistico. Addirittura proverbiale, al pari della 500 miglia di Indianapolis o, in Italia, del Gran Premio di Monza. Si tratta di una gara di durata, dove a competere non sono monoposto come in Formula 1 ma vetture Sport Prototipo e Gran Turismo, ed è a tutt'oggi la gara più importante del Campionato del Mondo Endurance.

Negli anni Sessanta, a Le Mans a dominare erano le Ferrari: perlomeno fino all'edizione del 1966 della corsa, quella raccontata appunto in questo film diretto da James Mangold, quando a trionfare fu la Ford, che dopo alcuni anni di infruttuosi tentativi di affermarsi in quello che si chiamava Campionato Mondiale Sport-Prototipi (per molti, semplicemente, il "Mondiale Marche", e dopo ingenti investimenti economici, riuscì finalmente a battere la scuderia italiana grazie all'impegno di persone come Carroll Shelby, ingegnere titolare dell'omonima scuderia e il pilota ingegnere Ken Miles, che nel film sono interpretati rispettivamente da Matt Damon e Christian Bale, in ruoli originariamente immaginati per Tom Cruise e Brad Pitt.

Addirittura, nel 1963, su suggerimento di Lee Iacocca, che allora era un dirigente dell'azienda, Henry Ford II valutò come più economico acquistare la Scuderia Ferrari invece di sviluppare un suo team per le gare, e fece un'offerta di acquisto che Enzo Ferrari rifiutò perché gli americani non volevano concedergli autonomia decisionale nella gestione del suo reparto corse. Fu questo "sgarbo" del Drake di Maranello all'aristocrazia dell'auto a stelle e strisce a dare inizio a quella che è stata definita la Guerra Ferrari-Ford (e non a caso il titolo originale di questo film è Ford vs Ferrari) e a aprire le porte all'accordo di Enzo Ferrari con la Fiat.

Oltre che sul terreno dei regolamenti, la guerra tra i due marchi su combattuta su pista: e proprio a Le Mans, nel 1966, le vetture sviluppate dalla Ford in collaborazione con Shelby, le GT 40 Mk II, ebbero per la prima volta la meglio sulle Ferrari 330 P3. Dopo essersi messe d'accordo, al traguardo della gara arrivarono due Ford contemporaneamente: quella guidata dai neozelandesi Chris Amon e Bruce McLaren, e quella pilotata invece da Ken Miles e Denny Hulme.
La Ford si aspettava una vittoria ex aequo, ma il trofeo fu invece assegnato solo al primo dei due equipaggi: quello che dei due era partito più indietro sulla linea di partenza e, quindi, aveva percorso una maggiore distanza a parità di tempo.

A raccontare la rivalità tra Ferrari e Ford in quegli anni sono stati anche un libro di A.J. Baime dal titolo "Go Like Hell", pubblicato nel 2009, e un documentario del 2016 che si chiama "The 24 Hour War", diretto da Nate Adams e Adam Carolla. Del 1971, invece, è il celeberrimo Le 24 Ore di Le Mans, il film fortissimamente voluto da Steve McQueen (notoriamente grande appassionato di auto, moto e velocità) che lo vedeva nei panni di un pilota di nome Michael Delaney al volante di una Gulf Porsche 917.

CRITICA DI LE MANS '66 - LA GRANDE SFIDA

Raccontando una pagina dello sport automobilistico entrata nella leggenda, tutta vista dal punto di vista degli americani (la Ferrari e il Drake di Maranello sono poco più che comparse), James Mangold parla di un conflitto tutto insito nella cultura statunitense, fin dalla sua fondazione: quello che tra l'individuo e le sue pulsioni individualiste e anarchiche, e la società organizzata, il sistema, in una parola il Capitale. Non a caso il suo film, pur ambientato negli anni Sessanta del Novecento e tra circuti automobilistici, auto da corsa, chiavi inglesi e pneumatici, guarda direttamente alle grandi figure e all'epica del cinema western. (Federico Gironi - Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa di Le Mans '66 - La Grande Sfida.

CURIOSITÀ SU LE MANS '66 - LA GRANDE SFIDA

Prima dell’inizio delle riprese, Christian Bale ha seguito un corso di addestramento con il responsabile delle sequenze acrobatiche e stuntman Robert Nagle, con il quale ha eseguito esercizi di pratica.

Nel film Christian Bale guida una Shelby Cobra e varie Ford GT40.

Il film è stato girato fra l’estate e l’inizio dell’autunno del 2018 in California meridionale, in Georgia e a Le Mans, in Francia.

La produzione ha ingaggiato i figli dei celebri piloti presenti nel film, molti dei quali erano o sono piloti e hanno conosciuto Carroll Shelby, per interpretare i loro padri.

Lo scenografo François Audouy ha dovuto ricreare molti dei luoghi reali, dal quartier generale della Ford Motor Company a Dearborn (Michigan) all’officina della Shelby American, inizialmente a Venice (California) e poi nella più grande struttura al Los Angeles International Airport.

Tutte le sequenze del film sono state girate in esterni.

FRASI CELEBRI DI LE MANS '66 - LA GRANDE SFIDA

Dal Trailer Italiano del Film:

Lee Iacocca (Jon Bernthal): Supponiamo che Henry Ford II volesse costruire la migliore automobile da corsa mai vista al mondo per vincere la 24 ore di Le Mans, cosa servirebbe?
Carroll Shelby (Matt Damon): Qualcosa che il denaro non può comprare?
Lee Iacocca: La velocità si compra!
Carroll Shelby: Non parlo di velocità, Le Mans è sopravvivenza! Mi serve un'auto migliore di qualunque cosa possa tirare fuori Enzo Ferrari! E dietro il volante di quell'auto serve un grande pilota e quello è Ken Miles!

Ken Miles (Christian Bale): Tu credi davvero che quelli ti lasceranno costruire l'auto che vorresti così come la vorresti?

Voce off: Ci servirà l'approvazione di Detroit?
Carroll Shelby: Credete che Ferrari chieda alla mamma se può infilare la testa sotto al cofano?

INTERPRETI E PERSONAGGI DI LE MANS '66 - LA GRANDE SFIDA

Attore Ruolo
Christian Bale
Ken Miles
Matt Damon
Carroll Shelby
Jon Bernthal
Lee Iacocca
Caitriona Balfe
Mollie Miles
Noah Jupe
Peter Miles
Josh Lucas
Leo Beebe
JJ Feild
Roy Lunn
Tracy Letts
Henry Ford II
Ray McKinnon
Phil Remington
Marisa Petroro
Mrs. Henry Ford II
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming