LE MALEDETTE PISTOLE DI DALLAS

share

LE MALEDETTE PISTOLE DI DALLAS è un film di genere western del 1964, diretto da José María Zabalza, con Ángel Álvarez e Fred Beir. Durata 92 minuti. Distribuito da REGIONALE.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

5 di 5 su 1 voti


TRAMA LE MALEDETTE PISTOLE DI DALLAS:

Da tempo una banda di fuorilegge compie scorrerie a Dallas. In una delle loro incursioni, i banditi uccidono il vecchio banchiere Stone e danno l'assalto alla diligenza su cui viaggia il figlio di questi, Clay. Il giovane è rapinato e lasciato quindi libero dai banditi i quali trattengono come ostaggio Katy Dior. Quando Clay riesce a catturare il capo della banda, Faust Draw, i fuorilegge minacciano di uccidere Katy se Faust non verrà immediatamente rilasciato. Contro il parere dello sceriffo e del giudice, Clay libera il bandito e a sua volta corre il rischio di essere arrestato per sospetta connivenza con i fuorilegge. Gli vengono tuttavia concesse quarantott'ore di tempo per dimostrare la propria innocenza. Entro tali limiti Clay riesce a catturare nuovamente Faust Draw dopo aver annientato la sua banda.

CRITICA DI LE MALEDETTE PISTOLE DI DALLAS:

"Film di modeste pretese che utilizza [...] gli elementi tradizionali del filone western". ("Segnalazioni Cinematografiche", vol. LVII, 1965).

CURIOSITÀ SU LE MALEDETTE PISTOLE DI DALLAS:

SUPERVISORE E COLLABORATORE ALLA REGIA: PINO MERCANTI. - TITOLO SPAGNOLO: LAS MALDIDAS PISTOLAS DE DALLAS.

IL CAST DI LE MALEDETTE PISTOLE DI DALLAS:



Lascia un Commento
Lascia un Commento