Lazzaro Felice

Lazzaro Felice

( Lazzaro Felice )
Voto del pubblico
Voto Coming Soon
Valutazione
3.4 di 5 su 69 voti
Al cinema dal: 31 maggio 2018
Genere: Drammatico
Anno: 2018
Paese: Italia
Durata: 125 min
Data di uscita: 31 maggio 2018
Distribuzione: 01 Distribution
Lazzaro Felice è un film di genere drammatico del 2018, diretto da Alice Rohrwacher, con Adriano Tardioli e Alba Rohrwacher. Uscita al cinema il 31 maggio 2018. Durata 125 minuti. Distribuito da 01 Distribution.
Data di uscita: 31 maggio 2018
Genere: Drammatico
Anno: 2018
Paese: Italia
Durata: 125 min
Distribuzione: 01 Distribution
Sceneggiatura: Alice Rohrwacher
Fotografia: Hélène Louvart
Montaggio: Nelly Quettier
Produzione: tempesta / Carlo Cresto-Dina con Rai Cinema

TRAMA LAZZARO FELICE

Lazzaro (Adriano Tardiolo) è un giovane contadino. Non ha ancora vent’anni e sorride alla vita. Anzi, la sua bontà pura e spontanea lo fa a volte sembrare una persona stupida e ingenua, di cui è facile approfittare. Incapace di pensare male del prossimo, Lazzaro non può fare altro che credere negli esseri umani.
È la sua bontà che lo spinge ad approcciarsi al mondo in modo aperto e sereno, un modo che gli uomini da sempre ignorano.
Al suo fianco Tancredi (Luca Chikovani/Tommaso Ragno), giovanissimo anche lui ma viziato dalla sua immaginazione sconfinata. Lazzaro Felice, il film diretto da Alice Rohrwacher, è dunque la storia di un'amicizia. Un'amicizia che nasce vera e si imbatte in trame contorte, segreti e bugie. Un'amicizia luminosa e giovane. Un'amicizia formativa e indimenticabile per entrambi, che attraverserà intatta il tempo e supererà persino le conseguenze distruttive della fine di un "Grande Inganno". Finché una serie di vicissitudini porterà Lazzaro a varcare le soglie della città, tanto enorme quanto vuota, per cercare il suo caro Tancredi.

CRITICA DI LAZZARO FELICE

Alice Rohrwacher insegue con coraggio e caparbietà la sua idea di cinema e di racconto, con un'estetica e una poetica che stanno a cavallo tra il naturalismo, il realismo magico e la fiaba morale. Lo fa buttandosi a capofitto, e così facendo non evita di commettere errori anche grossi, e di peccare di qualche grossolaneria, ma anche riuscendo, in molti punti, a trasmettere allo spettatore la sua placida e sognante euforia. (Federico Gironi - Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa di Lazzaro felice.

CURIOSITÀ SU LAZZARO FELICE

In concorso al Festival di Cannes 2018: Vincitore, ex aequo, del Premio per la migliore sceneggiatura (Alice Rohrwacher)

FRASI CELEBRI DI LAZZARO FELICE

Dal Trailer Ufficiale del Film:

Bambina: Vi chiamo perché è scomparso un ragazzo...una persona importante, un marchese

Lazzaro (Adriano Tardiolo): Lui è il Marchese Tancredi De Luna, è il padrone dell'Inviolata

Marchesa Alfonsina De Luna (Nicoletta Braschi): Gli esseri umani sono come bestie, animali. Liberarli vuol dire renderli consci della propria condizione di schiavitù

INTERPRETI E PERSONAGGI DI LAZZARO FELICE

Attore Ruolo
Adriano Tardioli
Lazzaro
Alba Rohrwacher
Antonia adulta
Tommaso Ragno
Tancredi adulto
Luca Chikovani
Tancredi giovane
Agnese Graziani
Antonia giovane
Sergi López
Ultimo
Natalino Balasso
Nicola
Nicoletta Braschi
Marchesa Alfonsina De Luna
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming