La vendetta è un piatto che si serve freddo

share

La vendetta è un piatto che si serve freddo è un film di genere western del 1971, diretto da Pasquale Squitieri, con Leonard Mann e Ivan Rassimov. Durata 98 minuti. Distribuito da PAC.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

3.3 di 5 su 4 voti


TRAMA LA VENDETTA È UN PIATTO CHE SI SERVE FREDDO:

Cresciuto con un feroce odio per gli indiani che gli sterminarono la famiglia quando era ancora un bambino, Jim Bridges, detto "Capelli Gialli", divenuto adulto, comincia una guerra privata volta all'annientamento dei pellirosse. Un giorno, però, egli scopre casualmente la verità: la sua famiglia fu uccisa da bianchi travestiti da indiani, capeggiati da Perkins, che era spalleggiato dal direttore di un giornale locale. Costoro avevano interesse a seminare il terrore nella zona per indurre i contadini a cedere per pochi soldi le loro terre. Entrato alle dipendenze di Perkins, che ricorre ancora alla vecchia tattica per arrivare ai suoi scopi, Jim riesce a sabotarne i piani e a distruggere la banda dei razziatori, aiutato nella sua azione da un gruppo di autentici indiani.

CRITICA DI LA VENDETTA È UN PIATTO CHE SI SERVE FREDDO:

"Per quanto realizzato con molta cura il film non riesce a proporre alcunché di nuovo per quanto riguarda personaggi e situazioni rispetto a precedenti esempi di western all'italiana". ('Segnalazioni cinematografiche', vol.72, p.29)

CURIOSITÀ SU LA VENDETTA È UN PIATTO CHE SI SERVE FREDDO:

- SECONDO E ULTIMO WESTERN DI SQUITIERI, TUTTO DALLA PARTE DEGLI INDIANI.

IL CAST DI LA VENDETTA È UN PIATTO CHE SI SERVE FREDDO:



Lascia un Commento
Lascia un Commento