La banda del trucido

share

La banda del trucido è un film di genere poliziesco del 1977, diretto da Stelvio Massi, con Luc Merenda e Tomas Milian. Durata 99 minuti. Distribuito da VARIETY - AVO FILM.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

3 di 5 su 2 voti


TRAMA LA BANDA DEL TRUCIDO:

Subentrato al commissario Taddei, ucciso da un bandito, nella carica di capo dell'"Antirapine", il commissario Ghini pesca e consegna alla giustizia l'assassino del collega. Intanto, un altro pericoloso delinquente, il siciliano Belli, che si propone di rapinare due rappresentanti di gioielli, si fa prestare dal romano "Monnezza" -un criminale all'antica, esperto di borseggi e contrario alla violenza - l'autista indispensabile al "colpo", il giovane "Ranocchia". Fallita la prima volta, la rapina ideata dal Belli, riesce alla seconda, ma a prezzo di una strage. Compiuto il colpo Belli uccide "Ranocchia", attirandosi contro stavolta, non solo Ghini, ma anche "Monnezza" e la sua banda. Insieme, pur agendo separatamente, i due riescono ad avere ragione del Belli: il commissario lo uccide; "Monnezza" si tiene il ricavato dei gioielli, che destina parte alla moglie di "Ranocchia", parte alla propria donna e parte agli amici che lo hanno aiutato a sbarazzarsi del Belli.

CRITICA DI LA BANDA DEL TRUCIDO:

"Pur inserendosi nel filone del 'poliziesco all'italiana', di cui ripropone, in doppia copia, la figura tipica del 'giustiziere', il film tenta di distinguersi dai suoi modelli alternando alle consuete riprese del solito 'duro' rappresentante della legge - peraltro non spietato e infallibile come il suo predecessore - la comicità delle situazioni di cui è protagonista 'Monnezza', bonario borseggiatore e istruttore di aspiranti borseggiatori, per mezzo del quale il regista sembra rendere una sorta di omaggio alla vecchia delinquenza, contrapposta alla nuova e feroce." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 83, 1977)

IL CAST DI LA BANDA DEL TRUCIDO:



Lascia un Commento
Lascia un Commento