La Bambola Assassina

La Bambola Assassina

( Child’s Play )
Voto del pubblico
Valutazione
3.3 di 5 su 100 voti

Al cinema dal: 19 giugno 2019
Regista: Lars Klevberg
Genere: Horror
Anno: 2019
Paese: USA
Durata: 120 min
Data di uscita: 19 giugno 2019
Distribuzione: Midnight Factory
La Bambola Assassina è un film di genere horror del 2019, diretto da Lars Klevberg, con Aubrey Plaza e Brian Tyree Henry. Uscita al cinema il 19 giugno 2019. Durata 120 minuti. Distribuito da Midnight Factory.
Data di uscita: 19 giugno 2019
Genere: Horror
Anno: 2019
Paese: USA
Durata: 120 min
Distribuzione: Midnight Factory
Sceneggiatura: Tyler Burton Smith
Fotografia: Brendan Uegama
Montaggio: Tom Elkins
Produzione: KatzSmith Productions, Metro-Goldwyn-Mayer, Oddfellows Entertainment

TRAMA LA BAMBOLA ASSASSINA

La Bambola Assassina è un film horror del 2019 diretto da Lars Klevberg, con Aubrey Plaza e Gabriel Bateman.
In una fabbrica dell'azienda Kaslan, in Vietnam, vengono prodotte le bambole tecnologiche Buddi. Un giorno un dipendente licenziato decide di vendicarsi manomettendo uno dei modelli prodotti e poche ore dopo si suicida senza un apparente motivo. La storia si sposta a Chicago, dove Karen Barclay (Aubrey Plaza) è una mamma single che vive con suo figlio Andy (Gabriel Bateman) e lavora come commessa da Zed Mart. Il loro recente trasloco in un nuovo appartamento sembra aver destabilizzato e incupito Andy. Il giovane non ha amici ed è costretto a condividere la casa con Shane (David Lewis), il fidanzato della madre, con cui non ha molto feeling.
Per compiacere il ragazzino, Karen si procura come regalo di compleanno - tramite il negozio dove lavora - una bambola Buddi, restituita da un cliente perché malfunzionante. Andy si affeziona molto al giocattolo, a cui dà il nome di Chucky. Il pupazzo lo aiuta a stringere amicizia con due ragazzini del palazzo e anche a spaventare Shane per far piacere ad Andy. Chucky, che naturalmente è proprio il modello manomesso dall'operaio vietnamita, inizia però a manifestare comportamenti strani e aggressivi, motivo per cui Karen lo rinchiude in un armadio cercando di fermare gli inquietanti episodi di cui sembra essere responsabile, ma la bambola riesce presto a scappare.
Quando Andy e due suoi nuovi amici si rendono conto che la bambola è il responsabile della morte atroce di Shane, colpevole di aver avuto una discussione con Andy, cercano di disattivarla e buttarla via; ma non appena Chucky verrà raccolto e rimesso in funzione da un'altra famiglia, metterà in atto la sua terribile vendetta.

La bambola assassina
1 Foto
La bambola assassina
Sfoglia la gallery

PANORAMICA SU LA BAMBOLA ASSASSINA

Nel 1988 il primo Chucky, protagonista de La bambola assassina, arriva sullo schermo nell'horror diretto da Tom Holland (il regista di Ammazzavampiri, omonimo dell'attore di Spider-Man), e scritto insieme a Don Mancini, al quale si deve la creazione del personaggio.
Il film in cui il bambolotto viene posseduto dall'anima di un serial killer (Brad Dourif, il Billy di Qualcuno volò sul nido del cuculo, che gli darà voce in tutti i film successivi) ottiene un grande successo, entusiasmando anche un critico di rango come Roger Ebert, e il personaggio diventa oggetto di culto tra i fan, tanto da meritare ben sei sequel, non tutti usciti al cinema, l'ultimo dei quali, del 2017, Il culto di Chucky, è diretto proprio da Don Mancini.
Negli anni il pupazzo ha avuto anche una moglie, come Frankenstein, in uno dei seguiti più riusciti, Bride of Chucky, da noi La sposa di Chucky.
Il motivo per cui il nuovo Chucky in questo nuovo reboot tecnologico ha la scritta Buddi sulla tutina è il seguente: per il personaggio, Mancini si era ispirato a una vera serie di bambole chiamate My Buddy.
E Buddy e non Chucky si chiamava il bambolotto nel copione originale. Non potendo utilizzarlo per questioni di diritti, Mancini assegnò a Kevin Yagher il compito di disegnarne uno simile. Dopo una serie di schizzi, l'ultimo venne scelto, e in base a quello Yagher costruì il primo Chucky. Il nome sulla tutina è dunque un omaggio all'originale.
Seth Grahame Smith, che ha prodotto il film, si è fatto conoscere contaminando il romanzo di Jane Austen Orgoglio e pregiudizio con gli zombi. Ne è nato prima il libro poi il film Pride + Prejudices + Zombies.
Come autore ha scritto anche La leggenda del cacciatore di vampiri, LEGO Batman - Il film ed è alle prese con la sceneggiatura di Beetlejuice 2. Riguardo a La bambola assassina, ci tiene a dichiarareche non è un semplice remake e che la novità principale riguarda le motivazioni del pupazzo killer, non più posseduto da un assassino, ma vera e propria intelligenza artificiale che sviluppa i propri comportamenti in seguito all'esperienza.
L'idea è nata da un mondo sempre più interconnesso: "Ci piaceva poter introdurre questa idea nel film, volevamo che fosse più di un semplice giocattolo, volevamo che fosse un prodotto dell'Intelligenza Artificiale iper tecnologico, una di quelle cose che ci si aspetterebbe di vedere in un negozio della Apple, su Amazon o su Google - un vero e proprio compagno di giochi per bambini. Che succederebbe se una bambola con una tale capacità di elaborazione e di connettività diventasse malvagia?".
A dirigere il nuovo film è Lars Klevberg, regista norvegese che ha esordito nel cinema horror con Polaroid, nato da un suo cortometraggio. Mark Hamill, celeberrimo protagonista di Star Wars, prende il posto di Brad Dourif nel dare la voce alla bambola nell'originale, mentre la madre terrorizzata è Audrey Plaza, nota per i ruoli brillanti in serie come Parks and Recreation, di recente protagonista dello show Legion, Del cast fanno parte anche il veterano Tim Matheson, il seduttore di Animal House, e Bryan Tyree Henri, visto in diverse serie tv, tra cui Atlanta. Il ragazzino è Gabriel Bateman, protagonista della serie tv Il pericoloso libro delle cose da veri uomini.

CURIOSITÀ SU LA BAMBOLA ASSASSINA

Il film è stato vietato ai minori di 14 anni.

Il film è un reboot dell'omonimo film del 1988.

Il personaggio di Andy Barclay nel film è intorno alla prima fascia pre-adolescenziale rispetto a quello del 1988, dove aveva all'incirca sei anni.

Le riprese del film sono state effettuate a Vancouver.

FRASI CELEBRI DI LA BAMBOLA ASSASSINA

Dal Trailer Italiano del Film:

Karen Barclay (Aubrey Plaza): Andy, so che il trasloco è stato pesante, ma è anche un nuovo inizio per noi, ricordi? Hai detto che avresti provato a farti nuovi amici!

Andy Barclay (Gabriel Bateman): Mamma devo dirti una cosa e ho bisogno che tu mi creda, forse Chucky ha combinato un guaio

Andy: C'è qualcosa di sbagliato in Chucky

Karen: Chucky è un giocattolo!
Andy: Lui potrebbe essere ovunque!

Andy: Dobbiamo fermarlo!
Chucky: Buonanotte Andy!

INTERPRETI E PERSONAGGI DI LA BAMBOLA ASSASSINA

Attore Ruolo
Aubrey Plaza
Karen Barclay
Brian Tyree Henry
Detective Mike Norris
Gabriel Bateman
Andy Barclay
David Lewis
Shane
Ty Consiglio
Pugg
Beatrice Kitsos
Falyn
Kristin York
Jane
Carlease Burke
Doreen
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming