L'arte viva di Julian Schnabel

Titolo originale: Julian Schnabel: A Private Portrait

share

L'arte viva di Julian Schnabel è un film di genere documentario del 2017, diretto da Pappi Corsicato. Uscita al cinema il 12 dicembre 2017. Durata 90 minuti. Distribuito da Nexo Digital.

L'arte viva di Julian Schnabel ora in programmazione in 2 Sale Trova Cinema
Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

3.9 di 5 su 6 voti

TRAMA L'ARTE VIVA DI JULIAN SCHNABEL:

Il film descrive l'approccio estroverso e anticonvenzionale di Schnabel nei confronti del lavoro e della vita: l'amato pigiama di seta, la dimora di Montauk a Long Island e quella nel palazzo in stile veneziano nel West Village di Manhattan. Schnabel è ritratto intento a dipingere, ad allestire una nuova mostra in giro per il mondo e in parallelo nella sua vita privata, in vacanza con i familiari. Ci sono poi gli approfondimenti sulla sua passione cinematografica che lo porta a realizzare film come Basquiat nel 1995, oltre al pluri-premiato Prima Che Sia Notte (2000, Leone d'argento - Gran Premio della Giuria al Festival di Venezia) e Lo Scafandro e la Farfalla (2007, Miglior Regia al Festival di Cannes, due Golden Globe e la nomination come miglior regista agli Oscar). Con a disposizione una miscela multicolore di materiale tratto dagli archivi personali di Schnabel, riprese nuove dell'artista al lavoro e nel tempo libero e le testimonianze di amici, familiari, attori ed artisti, tra i quali Al Pacino, Mary Boone, Jeff Koons, Bono e Laurie Anderson, Corsicato crea un ritratto affascinante e rivelatore di uno dei pittori più anticonformisti e irrequieti del panorama contemporaneo.


CRITICA DI L'ARTE VIVA DI JULIAN SCHNABEL:

Non nuovo ai documentari a tema artistico, il regista napoletano Pappi Corsicato si cimenta stavolta con un soggetto "pesante", dedicando un lungometraggio all'arte e alla vita del pittore, scultore e regista americano Julian Schnabel, vera e propria star del panorama artistico mondiale, in egual misura venerato e - in parte anche per il suo spigoloso carattere - vituperato. Apprezzato e premiato autore di tre lungometraggi, dagli anni Ottanta dominatore del mercato mondiale dell'arte, questo poliedrico e geniale individuo emerge con la sua fame di vita e di creazione negli ottanta minuti del film autorizzato da Schnabel, che ha aperto al regista i suoi ricchissimi archivi e si è messo a sua diposizione. Nato da un'amicizia e una frequentazione di anni e da olte 80 ore di interviste e conversazioni con Schnabel e con i suoi figli, mogli, parenti e amici illustri (tra cui un divertito e divertente Al Pacino), il film di Corsicato ci porta con abilità a scoprire un uomo capace di grandi slanci nell'arte e nella vita, mostrandocelo nel privato e al lavoro e offrendoci da un punto di vista privilegiato il ritratto affascinante ed empatico di un personaggio enigmatico e di un artista straordinario. (Daniela Catelli - ComingSoon.it)
Leggi la recensione completa del film L'arte viva di Julian Schnabel



Lascia un Commento
Lascia un Commento