In the bedroom

In the bedroom

( In the bedroom )
Voto del pubblico
Valutazione
2.9 di 5 su 11 voti

Al cinema dal: 15 marzo 2002
Regista: Todd Field
Genere: Drammatico
Anno: 2001
Paese: USA
Durata: 130 min
Data di uscita: 15 marzo 2002
Distribuzione: Medusa Film
In the bedroom è un film di genere drammatico del 2001, diretto da Todd Field, con Sissy Spacek e Marisa Tomei. Uscita al cinema il 15 marzo 2002. Durata 130 minuti. Distribuito da Medusa Film.
Data di uscita: 15 marzo 2002
Genere: Drammatico
Anno: 2001
Regia: Todd Field
Paese: USA
Durata: 130 min
Distribuzione: Medusa Film
Fotografia: Antonio Calvache
Montaggio: Frank Reynolds
Musiche: Thomas Newman
Produzione: Good Machine, Greenstreet Films Inc., Standard Film Company Inc.

TRAMA IN THE BEDROOM

In the Bedroom, film scritto e diretto da Todd Field, segue le vicende di Frank (Nick Stahl), uno studente di architettura che torna in città dai suoi genitori per le vacanze estive. Suo padre, Matt Fowler (Tom Wilkinson), è un medico con la passione per la pesca; sua madre, Ruth (Sissy Spacek), è una maestra di canto e dirige diversi cori. Per guadagnare un po' di denaro il ragazzo trova lavoro come pescatore di aragoste. Le cose si complicano quando si innamora di Natalie (Marisa Tomei), una donna separata molto più grande di lui. La relazione non è solo motivo di discussione in famiglia, ma si rivela pericolosa per la presenza dell'ex marito violento, Richard (William Mapother).
Dopo numerose aggressioni da parte dell'uomo, questi arriva a scontrarsi ferocemente con Frank, fino a ucciderlo. Il processo, tuttavia, sembra porre a favore dell'omicida, gettando i coniugi Fowler nello sconforto totale e spingendoli a farsi giustizia da soli...

CRITICA DI IN THE BEDROOM

"Arriva 'In the Bedroom', il film che ha sbarrato la strada dell'Oscar a 'La stanza del figlio'. Anche qui una coppia perde un ragazzo. Ma siamo in America, c'è un colpevole, oltre al dolore il problema è come punirlo. Grandi attori (Tom Wilkinson e Sissy Spacek, 2 delle 5 candidature all'Oscar). Script ben elaborato e denso di sottotesti. Regia sorvegliatissima del 38enne Todd Field. Che nella prima metà è tutto pudore e allusioni, come per non sbagliare, ma poi si concede un paio di affondi memorabili". (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 15 marzo 2002)"A differenza della maggior parte dei film consimili, 'In the bedroom' investe più attenzione nel modo di rappresentare che nell'esito dell'azione: se di thriller si tratta, il thriller è molto psicologizzato, intellettualizzato, risolto in termini di stile anziché di banale ricatto emotivo. Alla solarità delle prime sequenze, Field sostituisce per gradi un inferno famigliare di solitudine, desolazione, instabilità, apatia mista a rancore: lo fa in una forma 'raffreddata', quasi metafisica, che ricorda certi racconti di Raymond Carver o un film come 'Magnolia'". (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 16 marzo 2002)"La regia dell'esordiente Todd Field (interprete dell'ultimo film di Kubrick) è abile a sospendere l'incombenza della tragedia, ma è anche troppo sofisticata quando taglia i momenti drammatici per un pudore che, così dichiarato, diventa impudico. Ottimi attori e un feroce senso di realtà non bastano a distogliere l'attenzione dal senso ambiguo di un film sostanzialmente irrisolto". (Silvio Danese, 'Il Giorno', 14 marzo 2002) "Da un racconto di Andre Dubus, il regista debuttante Todd Field dirige un film comunque volte candidato all'Oscar su una storia di famiglia nel Maine. (...) Gli interpreti sono tutti molto bravi". (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 22 marzo 2002) "Todd Field, il regista, procede lento, senza soprassalti, con tagli secchi e montaggio afasico, giri di parole incompiuti. Lei fuma, lui beve, quasi nessuno piange. Non si sprecano fazzoletti, non sale la musica, il melodramma esiste secondo regola, ma stavolta è ghiacciato. Stritola l'anima più che il cuore (...) Un film terribile, temibile, difficile da metabolizzare. E anche da accettare. Ma assolutamente da vedere". (Piera Detassis, 'Panorama', 28 marzo 2002)

CURIOSITÀ SU IN THE BEDROOM

Il film è basato sul racconto Killings (1979) dello scrittore Andre Dubus.

Ha ricevuto cinque candidature ai Premi Oscar e ha vinto un Golden Globe per la Migliore attrice in un film drammatico assegnato a Sissy Spacek nel 2002.

Il titolo del film si riferisce al vano posteriore di una trappola per aragoste nota come "camera da letto" e al fatto che può contenere solo fino a due aragoste prima che inizino a girarsi l'una contro l'altra.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI IN THE BEDROOM

Attore Ruolo
Sissy Spacek
Ruth Fowler
Marisa Tomei
Natalie Strout
Tom Wilkinson
Matt Fowler
Nick Stahl
Frank Fowler
William Mapother
Richard Strout
William Wise
Willis Grinnel
Celia Weston
Katie Grinnel
Karen Allen
Marla Keyes
Justin Ashforth
Tim Bryson
Frank T. Wells
Henry

PREMI E RICONOSCIMENTI PER IN THE BEDROOM

Oscar - 2002

Ecco tutti i premi e nomination Oscar 2002

  • Candidatura miglior film
  • Candidatura migliore attore protagonista a Tom Wilkinson
  • Candidatura migliore attrice non protagonista a Marisa Tomei
  • Candidatura migliore attrice protagonista a Sissy Spacek
  • Candidatura migliore sceneggiatura non originale a Rob Festinger, Todd Field

Golden Globe - 2002

Ecco tutti i premi e nomination Golden Globe 2002

  • Premio migliore attrice in un film drammatico a Sissy Spacek
  • Candidatura miglior film drammatico
  • Candidatura migliore attrice non protagonista in un film a Marisa Tomei

BAFTA - 2002

Ecco tutti i premi e nomination BAFTA 2002

  • Candidatura migliore attore protagonista a Tom Wilkinson
  • Candidatura migliore attrice protagonista a Sissy Spacek
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming