Il venditore di morte

share

Il venditore di morte è un film di genere western del 1971, diretto da Enzo Gicca Palli, con Gianni Garko e Klaus Kinski. Durata 93 minuti. Distribuito da OVERSEAS FILM COMPANY - CINEHOLLYWOOD.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto

TRAMA IL VENDITORE DI MORTE:

Chester Conway, un poco di buono accusato di avere ucciso alcune persone durante una rapina nel saloon di un villaggio del West, viene condannato a morte non essendo in grado di esibire un alibi. La proprietaria del saloon, poco convinta della colpevolezza di Chester, si rivolge all'avvocato Plummer perché raccolga prove atte a discolpare l'accusato. Plummer, a sua volta, si rivolge a Silver, un pistolero a riposo che dietro lauto compenso comincia le indagini. Agendo d'astuzia, Silver induce il vero colpevole a tradirsi scagionando Conway, ma nel frattempo scopre che al momento della rapina al saloon questi si trovava in un'altra località per uccidere una giovane messicana. Silver decide allora di affrontare Conway e punirlo per l'atroce delitto commesso.

CRITICA DI IL VENDITORE DI MORTE:

"A mezza strada tra il western tradizionale e il poliziesco, il film, pur rivelando una fisionomia abbastanza originale, si sviluppa con eccessiva lentezza e, in alcuni momenti, con scarsa carenza." ('Segnalazioni Cinematografiche', vol. LXXII, 1972)

IL CAST DI IL VENDITORE DI MORTE:



Lascia un Commento
Lascia un Commento