Il filo nascosto

Titolo originale: Phantom Thread

share

Il filo nascosto è un film di genere drammatico, sentimentale del 2017, diretto da Paul Thomas Anderson, con Daniel Day-Lewis e Lesley Manville. Uscita al cinema il 22 febbraio 2018. Durata 130 minuti. Distribuito da Universal Pictures.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

3.7 di 5 su 307 voti


TRAMA IL FILO NASCOSTO:

Il nuovo film di Paul Thomas Anderson, Il filo nascosto, dipinge un ritratto illuminante di un artista e di un percorso creativo, e delle donne che fanno funzionare il suo mondo.
Nella cornice glamour e scintillante della Londra degli anni Cinquanta, il sarto Reynolds Woodcock (Daniel Day-Lewis) dirige insieme con sua sorella Cyril (Lesley Manville) la celebre House of Woodcock, inconfondibile marchio di stile e bellezza, richiesto da reali, stelle del cinema, ereditiere, socialiste, debuttanti e nobildonne. Gli originali e moderni capi firmati proiettano Woodcock al centro della moda britannica, e consacrano il suo nome come uno dei più conosciuti e ammirati del dopoguerra. Nonostante la conoscenza dei desideri e della figura femminile, lo scapolo impenitente considera l'amore un privilegio precluso a un artista del suo calibro, e preferisce intrattenersi con donne diverse che gli forniscono la giusta dose di ispirazione e compagnia. Finché non incontra Alma (Vicky Krieps), ragazza ambiziosa e caparbia che riesce a insinuarsi nel suo cuore come musa e come amante, sconvolgendo da un giorno all'altro la sua perfetta vita su misura.

Anderson ha dichiarato che questo film, in qualche modo ispirato dalla sua fascinazione per il per la figura di Cristóbal Balenciaga, rappresenta anche una sorta di suo tentativo di dare nuova dignità cinematografica al romanzo "Rebecca, la prima moglie" di Daphne Du Maurier e di omaggiare il film che Alfred Hitchcock ne ha tratto nel 1940, e che è nato dalla voglia di raccontare una storia dove l'eleganza (formale, degli abiti, delle persone, dei modi) la facesse da padrona.

Il filo nascosto, che è stato sceneggiato dallo stesso Anderson, non ha un direttore della fotografia accreditato: gli abituali collaboratori del regista, Robert Elswit e Mihai Mălaimare Jr., non hanno infatti potuto partecipare alle riprese, e sul set Anderson ha lavorato con diversi aiutanti, arrivando così a definire quello fotografico di questo film come "un lavoro di gruppo", smentendo così che sarebbe stato lui stesso il vero direttore della fotografia.


PANORAMICA SU IL FILO NASCOSTO:

Pochi registi riescono a suscitare interesse per ogni loro nuovo film come Paul Thomas Anderson, oramai riconosciuto come uno dei più grandi del cinema contemporaneo. E pochi attori sono circondati da un'aura di culto come Daniel Day-Lewis. È facile allora capire come Il filo nascosto, ottavo lungometraggio del regista americano, e secondo realizzato assieme all'attore irlandese, sia atteso dai loro fan. Il precende è stato quello, notevolissimo, di Il petroliere, film del 2007 che Anderson ha liberamente realizzato a partire dal romanzo di Unpton Sinclair "Petrolio!", nel quale Day-Lewis interpretava con la consueta intensità il ruolo di Daniel Plainview, che da cercatore d'oro diventa magnate del greggio con mancanza di scrupoli e ruvidità caratteriali: un personaggio emblema di certo capitalismo americano, che all'attore è valso il secondo Oscar della sua carriera, oltre che un Golden Globe, un BAFTA e una ridda da altri premi. Anderson, dal canto suo, ha vinto con quel film - considerato uno dei maggiori del Terzo Millennio dai critici di tutto il mondo - l'Orso d'argento per la miglior regia alla Berlinale.

In Il filo nascosto, Day-Lewis interpreta il ruolo di Reynolds Woodcock, sarto di ricchi, famosi e reali nella Londra degli anni Cinquanta, un uomo ossessionato dal suo lavoro che rischia di perdersi quando incontra una giovane donna, interpretata da Vicky Krieps, che diventa la sua musa e la sua amante, mettendolo di fronte al pericoloso e a lui sconosciuto abisso dell’amore. E le caratteristiche di questo personaggio sono nate proprio dall'intensa collaborazione tra regista e attore prima e durante le riprese.
È stato poco dopo aver terminato le riprese di Il filo nascosto (riprese che pare siano state molto intense emotivamente e fisicamente per tutta la troupe e il cast) che Daniel Day-Lewis ha rivelato di voler dire definitivamente addio alla recitazione, aggiungendo in seguito che, proprio per coerenza con questa sua decisione, non ha mai visto il film una volta che è stato terminato da Anderson. Si sono scatenate subito voci che volevano l’attore folgorato dall'arte sartoriale, come avvenne anni addietro con quella calzolaia, che l'aveva allontanato per qualche anno dal suo mestiere, ma pare che l'interesse dell'irlandese sarà rivolto alla boxe.

CRITICA DI IL FILO NASCOSTO:

Come già era per Il petroliere, The Master e Vizio di forma, e forse anche per il resto dei film di Paul Thomas Anderson, Il filo nascosto è un film sul Potere: sul potere che ogni individuo ha o non ha su un altro individuo. Questa volta il regista americano concentra tutto dentro un rapporto di coppia, sentimentale, svelando il filo nascosto che lega le persone che si amano: un filo fatto di passione e (in)sofferenza, di sadismo e di masochismo, di concessioni e rivendicazioni, conquiste e rinunce. Straordinario dal punto di vista formale, con una scrittura precisa e intelligente, ha in Daniel Day-Lewis e Vicky Krieps due interpreti perfetti, capaci di dare corpo, voce, sguardi ed espressioni a quei sentimenti di esaltazione e oppressione assieme che si provano durante la visione di un vero capolavoro. (Federico Gironi - Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa di Il filo nascosto.

CURIOSITÀ SU IL FILO NASCOSTO:

Candidato a sei Premi Oscar 2018: Miglior film, Miglior regia (Paul Thomas Anderson), Miglior attore protagonista (Daniel Day-Lewis), Migliore attreice non protagonista (Lesley Manville), Migliore colonna sonora, Migliori costumi.

FRASI CELEBRI:

Dal Trailer Italiano Ufficiale del Film

Reynolds Woodcock (Daniel Day-Lewis): Si può cucire quasi ogni cosa nella stoffa di un soprabito. Da bambino ho cominciato a...nascondere cose nelle fodere dei vestiti, solo io ne conoscevo l'esisitenza...segreti.

Reynolds: Mi sembra di averti cercata per moltissimo tempo. Tu sei molto bella...bellissima. Ci sono alcune cose che voglio fare, cose che non posso fare senza di te

Alma (Vicky Krieps): Reynolds ha realizzato i miei sogni e io gli ho dato in cambio ciò che desidera di più: ogni singola parte di me...

Cyril Woodcock (Lesley Manville): Posso metterti in guardia?! Mio fratello tende a sentirsi condannato, crede che l'amore gli sia precluso

Alma: Non mi piace la stoffa
Reynolds: Forse un giorno cambierai gusti
Alma: Forse mi piacciono i miei gusti
Reynolds: Quanto basta per metterti nei guai
Alma: Magari li cerco i guai...
Reynolds: Basta!

Reynolds: C'è un'aria di quiete e morte in questa casa

Alma: Tu non sei condannato, sei amato da me! Smettila di fare questo gioco!
Reynolds: Quale gioco? Qual è esattamente la natura del mio gioco?
Alma: Tutte le tue regole, i tuoi vestiti, tutti questi soldi...e tutto è un gioco!
Reynolds: È un'imboscata!
Alma: Basta!
Reynolds: Sei venuta per rovinarmi la serata? E probabilmente tutta la vita!
Alma: Smettila!

Alma: Qualunque cosa farai...falla con delicatezza

FOCUS SU IL FILO NASCOSTO:

Il Filo nascosto e La Nuova Vita della Moda: estratto dal saggio di Cassie Davies-Strodder, curatrice delle collezioni di moda del ventesimo e ventunesimo secolo al Victoria and Albert Museum.

Londra, agli inizi degli anni 50, era al centro dall'industria della moda inglese. La città pagava ancora lo scotto della Seconda Guerra Mondiale, con mucchi di macerie ed edifici distrutti che mostravano l'evidenza delle cicatrici del conflitto. L'impatto del razionamento degli abiti, concluso solo nel 1949, era ancora ben percepibile all'inizio del nuovo decennio. Tessuti raffinati cominciavano a essere disponibili sul mercato, pur sempre in scarse quantità, e iniziava un'emozionante sfida per molti stilisti.

Le curiosità sui costumi di Il filo nascosto

IL CAST DI IL FILO NASCOSTO:



Lascia un Commento
Il trailer italiano del film - HD
23347
Lascia un Commento