IL COMMISSADRO

IL COMMISSADRO

( LES RIPOUX )
Voto del pubblico
Valutazione
3 di 5 su 2 voti
Regista: Claude Zidi
Genere: Commedia
Anno: 1984
Paese: Francia
Durata: 107 min
Distribuzione: ACADEMY PICTURES (1986) - GENERAL VIDEO, SAN PAOLO AUDIOVISIVI
IL COMMISSADRO è un film di genere commedia del 1984, diretto da Claude Zidi, con Philippe Noiret e Thierry Lhermitte. Durata 107 minuti. Distribuito da ACADEMY PICTURES (1986) - GENERAL VIDEO, SAN PAOLO AUDIOVISIVI.
Genere: Commedia
Anno: 1984
Paese: Francia
Durata: 107 min
Formato: PANORAMICA A COLORI
Distribuzione: ACADEMY PICTURES (1986) - GENERAL VIDEO, SAN PAOLO AUDIOVISIVI
Sceneggiatura: Claude Zidi, Dider Kaminka
Montaggio: Nicole Saunier
Musiche: Francis Lai
Produzione: FILM 7

TRAMA IL COMMISSADRO

Nel quartiere parigino di sua competenza René commissario di polizia, dopo venti anni di attività conosce di tutti vita, morte e miracoli e con tutti vive in una relativa pace: ciò grazie alle tangenti e mazzette che sa imporre e richiedere, sorridente e disinvolto. Un giorno i suoi superiori gli danno un aiuto nella persona di François, un giovane poliziotto assai rigido. La coppia non potrebbe essere peggio assortita ed il giovanotto assiste allibito - a volte forzatamente complice - alle mille furberie e agli intrallazzi dell'altro, uso al rilascio facile dei teppistelli ed agli innumerevoli compromessi che gli fruttano soldi. Poi l'urto tra i due si fa più serrato: François è intraprendente ed impetuoso, René resta corrotto e genio dai mille trucchi. Per coinvolgere François, René escogita una trappola: una sua ex-fiamma, una elegante squillo di nome Natacha accoglierà il provincialotto nelle sue braccia e comincerà a farlo spendere oltre ogni possibilità. Nel frattempo incombe sul commissario una grossa grana: un potente "boss" sta per ricevere e pagare una partita di droga. Una squadra speciale viene impegnata dalle Autorità per impedire l'operazione, con esclusione tuttavia di René e di François. Ma questi scoprono una uscita secondaria sul luogo dello scambio: François vince le esitazioni di René (per la prima volta davanti al classico grosso colpo), i due feriscono il "boss" in fuga e si impossessano della valigetta con i dollari. François, d'intesa con l'amico, si getta a nuoto nel fiume con il denaro e sparisce; René subirà il processo (dirà che i soldi sono bruciati nell'incendio di casa sua dove si era rifugiato) e, avuti solo due anni di carcere stanti i suoi... buoni precedenti, riceverà comunque anche una decorazione dal Ministro. All'uscita dal carcere, troverà poi ad attenderlo la vecchia amante Simona, nonchè François, ormai ricco, maneggione e corrotto più del suo maestro, al quale per di più tocca metà del bottino.

CURIOSITÀ SU IL COMMISSADRO

- DIALOGHI: DIDIER KAMINKA.- CESAR 1985 COME MIGLIOR FILM.

SOGGETTO DI IL COMMISSADRO

DA UN'IDEA ORIGINALE DI SIMON MICHAEL

INTERPRETI E PERSONAGGI DI IL COMMISSADRO

Attore Ruolo
Philippe Noiret
Commissario Rene'
Thierry Lhermitte
Francois
Régine
Simone
Grace De Capitani
Natacha
Claude Brosset
Isp. Vidal
Julien Guiomar
Comm. Bloret

PREMI E RICONOSCIMENTI PER IL COMMISSADRO

César - 1985

  • Premio miglior film
  • Premio miglior montaggio a Nicole Saunier
  • Premio miglior regista a Claude Zidi
  • Candidatura migliore attore a Philippe Noiret
  • Candidatura migliore sceneggiatura originale a Claude Zidi
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming