Il Cigno Nero

Il Cigno Nero

( Black Swan )
Voto del pubblico
Voto Coming Soon
Valutazione
2.4 di 5 su 4817 voti

Al cinema dal: 18 febbraio 2011
Anno: 2010
Paese: USA
Durata: 103 min
Data di uscita: 18 febbraio 2011
Distribuzione: 20th Century Fox
Il Cigno Nero è un film di genere thriller, drammatico del 2010, diretto da Darren Aronofsky, con Natalie Portman e Vincent Cassel. Uscita al cinema il 18 febbraio 2011. Durata 103 minuti. Distribuito da 20th Century Fox.
Data di uscita: 18 febbraio 2011
Genere: Thriller, Drammatico
Anno: 2010
Paese: USA
Durata: 103 min
Formato: 2.35 : 1
Distribuzione: 20th Century Fox
Fotografia: Matthew Libatique
Montaggio: Andrew Weisblum
Musiche: Clint Mansell
Produzione: Cross Creek Pictures, Phoenix Pictures, Protozoa Pictures

TRAMA IL CIGNO NERO

Il Cigno Nero, film del 2010 di Darren Aronofsky, è una storia di arte e ossessioni nell'esigente mondo della danza classica.
Il New York City Ballet deve sostituire la prima ballerina ormai in decadenza Beth MacIntyre (Winona Ryder) per il balletto di apertura della stagione: Il lago dei cigni.
Il direttore artistico Thomas Leroy (Vincent Cassel) apre le audizioni per il ruolo della protagonista che danzerà sia nella parte del cigno bianco sia in quella del suo doppio malvaglio, il cigno nero.
Fra le candidate più convincenti c'è Nina (Natalie Portman), perfetta ed iper-controllata danzatrice che, però, aspira così tanto alla perfezione, ideale per l'innocente cigno bianco, da non mostrare le qualità necessarie per interpretare il cigno nero.
Nessuna sensualità traspare nei gesti di Nina ma Leroy intuisce una possibilità di far trapelare il lato oscuro della ragazza e la sottopone a provocazioni sempre più forti per ottenere ciò che ritiene necessario alla performance artistica.
Questo peggiora le condizioni psichiche di Nina che, già vittima di un rapporto soffocante con la madre Erica (Barbara Hershey) e di forti pulsioni autolesioniste, inizia ad avere allucinazioni sempre più consistenti, fino a non distinguere più le visioni della mente dalla realtà.
Lily (Mila Kunis), nuova arrivata nella compagnia, rappresenta per Nina il suo doppio: pur non dotata della perfezione tecnica e dell'eleganza della protagonista, Lily sa esprimere passione nella danza, caratteristica perfetta per interpretare il cigno nero. Nina, quindi, si convince che la ragazza voglia rubarle il posto e la fa diventare il centro delle proprie ossessioni: la detesta ma se ne sente attratta con forza.
Il rapporto fra le due diventa sempre più ambiguo e, dopo una serata riconciliatrice, le ragazze trascorrono una notte di sesso appassionato ma, la mattina seguente, Nina si rende conto che si è trattato solo della sua immaginazione. Così, in un vortice di psicosi, Nina arriva al debutto in scena dove, nel secondo atto, commette un terribile errore...

Il cigno nero
30 Foto
Il cigno nero
Sfoglia la gallery

CRITICA DI IL CIGNO NERO

Appoggiandosi sulla colonna sonora (le musiche di Tchaikovsky mescolate a quelle originali di Clint Mansell), Aronofsky cerca forse Cronenberg, ma trova solo sé stesso e la sua mano squadrata, pesante, da artigiano e non certo da pianista. Non sorprende, in fondo, che quando il regista è partito da un materiale di partenza più lineare e ruspante, come nel caso del The Wrestler che gli è valso un (nel complesso) meritato Leone d’Oro, i risultati siano stati validi. Perché, con una facile battuta, il wrestling e la riscossa (anche intima, per carità) di un pezzo di white trash sono elementi più vicini alla sua sensibilità. I difficili equilibri e le sospensioni del balletto e dei labirinti oscuri della mente, assai di meno. Così, per essere sicuro di non sbagliare, sui titoli di coda del suo Black Swan Darren Aronofsky si applaude e si fischia da solo. (Federico Gironi)
Leggi la recensione completa di Il Cigno Nero - Black Swan

CURIOSITÀ SU IL CIGNO NERO

-E' stato il film di apertura (in Concorso) del Festival di Venezia 2010.
- Il film ha ricevuto moltissime nomination nei principali concorsi cinematografici del mondo. Fra gli altri ha vinto un Oscar (Portman, migliore attrice protagonista), un Golden Globe e un BAFTA.
- Per il ruolo di Lily si pensava a Eva Green, Rachel McAdams, Emily Blunt e Blake Lively ma è stata proprio la Portman a suggerire al regista Mila Kunis, sua grande amica.
- Portman e Kunis hanno iniziato ad allenarsi sei mesi prima dell'inizio delle riprese per ottenere un tipo di corpo e un tono muscolare più simili a quelli dei ballerini professionisti. Pur avendo delle ballerine protagoniste come controfigure, nella maggior parte delle scene danzate le inquadrature dalla vita in su sono realmente interpretate dalla Portman, che da bambina aveva studiato danza per molti anni

INTERPRETI E PERSONAGGI DI IL CIGNO NERO

Attore Ruolo
Natalie Portman
Nina Sayers / Regina dei cigni
Vincent Cassel
Thomas Leroy / Il Gentleman
Mila Kunis
Lily / Il cigno nero
Winona Ryder
Beth Macintyre / Il cigno morente
Barbara Hershey
Erica Sayers / La regina
Kristina Anapau
Galina / Il piccolo cigno
Benjamin Millepied
David / Il principe
Ksenia Solo
Veronica / Il piccolo cigno
Janet Montgomery
Madeline / Il piccolo cigno
Sebastian Stan
Andrew / Corteggiatore
Toby Hemingway
Tom / Corteggiatore
Sergio Torrado
Sergio / Rothbart
Mark Margolis
Signor Fithian / Patron
Tina Sloan
Signora Fithian / Patron
Abe Aronofsky
Signor Stein / Patron
Charlotte Aronofsky
Signora Stein / Patron
Christopher Gartin
Scott, Cameriere sexy
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming