Hellboy

Titolo originale: Hellboy

share

Hellboy è un film di genere azione, avventura, fantasy, fantascienza del 2019, diretto da Neil Marshall, con David Harbour e Milla Jovovich. Uscita al cinema il 11 aprile 2019. Durata 120 minuti. Distribuito da M2 Pictures.

Hellboy ora al cinema: 267 sale cinematografiche
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

3.8 di 5 su 65 voti


TRAMA HELLBOY:

Hellboy, il film diretto da Neil Marshall, segna il ritorno del leggendario supereroe demoniaco Hellboy (David Harbour) che in questa nuova avventura tratta dai fumetti di Mike Mignola, dovrà fronteggiare l'antico spirito di una strega tornata dal mondo dei morti.
Hellboy, detective del BPRD (Bureau for Paranormal Research and Defense) che protegge la Terra dalle creature sovrannaturali che la minacciano, è chiamato in Inghilterra per combattere tre giganti infuriati. Qui scoprirà le sue origini e dovrà vedersela con Nimue, la Regina di Sangue, un’antica strega resuscitata dal passato e assetata di vendetta contro l’umanità. Hellboy dovrà cercare di fermare Nimue con ogni mezzo, in un epico scontro per scongiurare la fine del mondo.


PANORAMICA SU HELLBOY:

La stazza è quella di un wrestler, la pelle rosso fuoco. Ha zampe caprine, capelli e barba nerissimi, un avambraccio di un materiale sconosciuto di incredibile durezza e sulla fronte - suo tratto distintivo - due tronconi di corna, limati costantemente. Si chiama Anung Un Rama, è un demone infernale evocato da Rasputin per conto dei nazisti, ma al Male è stato sottratto dal professor Trevor Bruttenholm, che lo ha chiamato col nome con cui tutti noi lo conosciamo, Hellboy, e che ne ha fatto uno dei migliori elementi di un'organizzazione segreta statunitense dal nome sufficientemente autoesplicativo il Bureau for Paranormal Research and Defense.

A creare uno dei personaggi più amati del fumetto contemporaneo è stato, nel 1993, l'americano Mike Mignola, che dopo una gavetta fatta sia in Marvel che DC Comic, dove si è occupato di supereroi, ha iniziato a proporre alcune sue creazioni autonome, tra le quali appunto il personaggio che l'ha reso celebre.
Nel 1994, edito da Dark Horse Comic, editore di riferimento per il fumetto indie americano, esce la prima miniserie di Hellboy, "Il seme della distruzione", che in Italia, come i seguenti, è stato pubblicato da Magic Press. Successivamente sono arrivate "Il risveglio del demone", "Quasi un colosso", "La mano destra del destino", "La bara incatenata", "Una scatola piena di malvagità", "Baba Yaga", "Il verme conquistatore", "Il cadavere", "Il terzo desiderio", "L'isola", "Il richiamo delle tenebre", "La caccia selvaggia", "La tempesta e la furia", "La discesa" e "La carta della morte".
Nel 2007, al termine di una miniserie intitolata "The Fury Hero", Mignola decide di far morire il suo personaggio, per proseguire le sue avvenuture all'inferno in una nuova serie regolare intitolata, appunto, "Hellboy in Hell".

Al cinema, il demone rosso arriva per la prima volta nel 2004 grazie a Guillermo del Toro, che sceglie Ron Perlman come interprete principale e che gira Hellboy, cui quattro anni dopo fa seguito Hellboy: The Golden Army. Ci sarebbe dovuto essere anche un terzo film di Hellboy con la firma della coppia del Toro - Perlman, ma alcune difficoltà sul fronte produttivo e i tanti impegni del regista messicano hanno fatto tramontare questa possibilità.
Al suo posto, si è deciso di procedere con un reboot cinematografico del personaggio, affidando la regia del progetto a Neil Marshall, regista inglese che al cinema è specializzato in horror, e che in tv ha diretto episodi per serie come Il Trono di Spade, Black Sails, Constantine, Hannibal, Westworld e Lost in Space. Come protagonista, Marshall ha voluto il David Harbour noto soprattutto per essere lo sceriffo Jim Hopper della serie Netflix Stranger Things.
Perlman, che con del Toro aveva anche cercato di usare i social media per riuscire a essere per la terza volta Hellboy, non ha preso molto bene la sostituzione, entrando in polemica diretta ed esplicita soprattutto con Harbour, reo di avergli soffiato la parte. Per cercare di riappacificare i due colleghi è intervenuto anche Patton Oswald, che ha organizzato una cena tra i due, con la sua presenza, per cercare di portare distensione.
In questo nuovo Hellboy Mike Mignola ha avuto un coinvolgimento molto più diretto nella fase creativa di quanto non avvenuto con i due film di del Toro, nel tentativo di rimanere più fedeli alle atmosfere dark e horror del suo fumetto e di smorzare alcuni toni a suo giudizio eccessivamente supereroistici dei due film precedenti.

CRITICA DI HELLBOY:

Nelle mani di Neil Marshall, con la supervisione di Mike Mignola e il volto di David Harbour, Hellboy guarda dritto a certo cinema (anche horror) degli anni Ottanta, spingendo forte su ironia, scorrettezza, sangue, violenza, movimenti di macchina estremi e ellissi narrative portate al parossisimo. Imperfetto, balordo, sgangherato, il film di Marshall può e deve essere salutato come una boccata d'ossigeno anarchica e liberatoria in anni in cui i cinecomic sono diventati così paludati, istituzionali e perfettini, pesantemente seriosi e noiosamente seriali. (Federico Gironi - Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa del film Hellboy.

FRASI CELEBRI:

Dal Trailer Italiano del Film:

Lady Hatton (Sophie Okonedo): Su un'isola lungo le coste della Scozia fu evocato qualcosa dagli Inferi, che dovrà sterminare l'umanità!
Hellboy (David Harbour): E questa cosa che vi preoccupa, si è fatta vedere?
Lady Hatton: Oh, sì...eri tu!

Hellboy: Siamo minacciati da tutti e comunque tu mi accogli

Professor Bruttenholm (Ian McShane): Ciao figlio
Hellboy: Mi hai fatto diventare un'arma
Voce off: Ascoltate signore e signori in giro c'è una strega del V secolo che vuole far calare il sipario su Londra e sul mondo Hellboy: Una cosetta...da niente!

Regina di sangue (Milla Jovovich): Perché combatti per chi ti odia e ti teme?! Ecco il tuo destino: dalle ceneri emergerà un nuovo Eden! Hellboy: Ok, preferisco una ricompensa più concreta!

Regina di Sangue: Sii il mio re! Siamo fatti per stare insieme!
Hellboy: È vero, però non funzionerà, perché io sono un Capricorno e tu sei matta!

IL CAST DI HELLBOY:



Lascia un Commento
Trailer Italiano Ufficiale del Film - HD
6554
Lascia un Commento