Galline in fuga

Galline in fuga

( Chicken Run )
Voto del pubblico
Valutazione
4.3 di 5 su 27 voti
Genere: Animazione
Anno: 2000
Paese: USA
Durata: 84 min
Distribuzione: UIP
Galline in fuga è un film di genere animazione del 2000, diretto da Nick Park, Peter Lord, con Mel Gibson e Christian De Sica. Durata 84 minuti. Distribuito da UIP.
Genere: Animazione
Anno: 2000
Paese: USA
Durata: 84 min
Distribuzione: UIP
Montaggio: Mark Solomon
Produzione: Dreamworks Skg, Pathe' Pictures, Aardman Animations, Allied Filmmakers

TRAMA GALLINE IN FUGA

Galline in fuga è un film d'animazione del 2000 diretto da Peter Lord e Nick Park, realizzato con la tecnica della stop-motion.
Un gruppo di galline vive in una fattoria gestita dalla famiglia Tweedy. Una volta scoperto che quelle che non producono più uova vengono macellate, le galline provano in ogni modo a fuggire, ma vengono sempre catturate e riportate indietro.
Frustrata per i bassi profitti dell'allevamento, la malvagia signora Tweedy decide di comprare una macchina automatica per produrre pasticci di pollo. Una sera, Gaia, il capo del pollaio, vede un gallo atterrare nella loro fattoria. Il suo nome è Rocky Bulboa (voce originale Mel Gibson, voce italiana Christian De Sica): interessata dalle sue abilità di volo, Gaia lo prega di insegnare a lei e le altre a volare, per poter scappare via. Rocky le inizia ad allenare, ma nel frattempo il signor Tweedy costruisce la macchina per torte.
Più tardi, Rocky organizza una festa e Gaia insiste sul fatto che il giorno successivo insegnerà loro a volare, ma il signor Tweedy finisce di realizzare la macchina per i pasticci e preleva la gallina per una prova. Rocky riesce a metterla in salvo e avverte tutte le altre del piano di trasformarle in pasticci e che hanno poco tempo per fuggire.
Il giorno successivo, Gaia scopre che Rocky se ne è andato, lasciando un poster: grazie a esso le galline capiscono che in realtà il gallo non sapeva volare, ma che era arrivato fino a lì sparato dal cannone di un circo. Per il pollaio sembra proprio che non ci sia nessuna via di scampo...

CRITICA DI GALLINE IN FUGA

"Una disperata corsa dei polli verso la salvezza e lontano dai soprusi. E' la risposta della Dreamworks alla Disney. L'umiltà intelligente e raffinata delle galline di Spielberg contro la potenza dei dinosauri". (Giampaolo Pioli, 'La Nazione', 27 giugno 2000)"Modelli dichiarati del regista e produttore Peter Lord sono i film sulla seconda guerra mondiale e sull'eroismo dei soldati alleati prigionieri dei tedeschi: 'La grande fuga' e 'Stalag 17'. E 17 è il numero della baracca da dove parte la rivolta del pollaio. Ma se le spacconate spettacolari di Steve McQueen sono citate precisamente in molti dettagli, il film di Billy Wilder del '53 ha dato soprattutto il tono generale: criticato al tempo per aver trattato un tema tragico con spirito troppo scanzonato, propone soprattutto degli antieroi. Proprio come la gallina Ginger e compagne". (Emanuela Rosa-Clot, 'Panorama', 20 luglio 2000)"Nick Park e Peter Lord hanno realizzato un film d'animazione geniale, capace di parlare a due pubblici in un colpo solo. Da una parte i bambini (...), dall'altra gli adulti, tanto meglio se cinefili. Il film, infatti è un'esilarante ripresa in versione pollame dei classici del cinema di campo di concentramento (...). Se le referenze sono nobili, il modo di metterle in scena è intelligente e pieno d'ironia affettuosa: tanto che, prima di arrivare ai pezzi di bravura del movimentato finale, ti sorprendi a identificarti con le sorti di una gallina, tremando per la poveretta che non ha fatto l'uovo o per i pericoli che Gaia e Rocky corrono nella diabolica macchina. Miracoli del cinema". (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 16 dicembre 2000)"Diciamolo: costruendo un perfetto mondo parallelo, replica e rovescio parodico del nostro, Park & Lord rivelano un genio degno della grande tradizione satirica britannica, da Swift in poi. E quella catapulta fatta col colino da tè, la borsa dell'acqua calda usata come tappeto elastico, la gallina che fa la maglia usando due stuzzicadenti, rispecchiano una passione per il bricolage, un desiderio infantile di rifare il mondo, che è il cuore stesso della Aardman e delle sue imprese. Basterebbe la sequenza della macchina che fabbrica pasticci di pollo, congeno infernale a cavallo fra 'Tempi Moderni' e 'Schindler's List', l'orrore dell'automazione e quello della detenzione, a fare di 'Galline in fuga' un capolavoro. E, cosa anche più rara, un capolavoro per tutti". (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 15 dicembre 2000)"Nick Park e Peter Lord, gli Oscar cineasti inglesi ideatori delle magnifiche avventure di Wallace & Gromit, cane e padrone, hanno realizzato il loro primo lungometraggio con risultati incantevoli. Fatica, tecnica complessa e rara, un tema appassionante come la libertà, successo internazionale e incassi altissimi soprattutto in America: una gran riuscita". (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 15 dicembre 2000)

CURIOSITÀ SU GALLINE IN FUGA

I corpi delle galline sono stati realizzati in silicone con rivestimento in lattice, mentre la testa e le ali in plastica.

I figli di Mel Gibson hanno avuto un ruolo importante nel convincere l'attore a prendere la parte, poiché rimasti molto colpiti dai cortometraggi di Wallace e Gromit, realizzati dagli stessi registi.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI GALLINE IN FUGA

Attore Ruolo
Mel Gibson
Rocky Bulboa (voce originale)
Christian De Sica
Rocky Bulboa (voce italiana)
Nancy Brilli
Gaia (voce italiana)

PREMI E RICONOSCIMENTI PER GALLINE IN FUGA

Golden Globe - 2001

  • Candidatura miglior film musicale o commedia
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming