Drugstore Cowboy

Titolo originale: Drugstore Cowboy

share

Drugstore Cowboy è un film di genere drammatico del 1989, diretto da Gus Van Sant, con Matt Dillon e Kelly Lynch. Durata 99 minuti. Distribuito da FILM MAURO (1991) - VIVIVIDEO.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

4.2 di 5 su 5 voti


TRAMA DRUGSTORE COWBOY:

Insieme alla moglie Dianne e ad un'altra coppia, Rick e Nadine, il tossicodipendente Bob Hughes ha escogitato un sistema di furti nelle farmacie e negli ospedali operando d'astuzia, con diversi stratagemmi. Gentry, un tenente della narcotici, tenta invano di incastrarlo. Lo costringe a cambiare casa, ma Bob, con una lettera anonima e coinvolgendo un rissoso vicino, fa sparare da quest'ultimo ad uno degli agenti che lo sorvegliano, provocando l'ira di Gentry che lo pesta e giura di fargliela pagare. Cambiata aria, ma non vita, il quartetto deve ora fare i conti, al ritorno da un poco fortunato colpo ad un ospedale, con la morte per overdose di Nadine.

CRITICA DI DRUGSTORE COWBOY:

Aggressivo e incalzante il film non manca di spunti macabro grotteschi, nè di ammicchi ironici. (Tullio Kezich, Il Corriere della sera) Diversamente da quasi tutti gli altri film antidroga o sulla droga, non rimuove il punto centrale: il piacere letale che la droga dà. (Lietta Tornabuoni, La Stampa). Bravi, ipnotici, lucidi gli attori di un film "indipendente" che introietta molti pregi, non ultimo quello dell'intelligenza visiva e dell'umoralità storica: dopo di loro i "figli della tv" si drogheranno con molta più disperazione. (Fabio Bo, Il Messaggero)

SOGGETTO:

TRATTO DAL ROMANZO DI JAMES FOGLE

IL CAST DI DRUGSTORE COWBOY:



Lascia un Commento
Lascia un Commento