City of Lies

Titolo originale: City of Lies

share

City of Lies è un film di genere biografico, thriller, drammatico del 2019, diretto da Brad Furman, con Johnny Depp e Forest Whitaker. Uscita al cinema il 10 gennaio 2019. Durata 112 minuti. Distribuito da Notorious Pictures.

City of Lies ora in programmazione in 183 Sale Trova Cinema
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

4.1 di 5 su 106 voti


TRAMA CITY OF LIES:

Russell Poole (Johnny Depp) è un ex-detective che ha dedicato la sua vita al caso mai risolto sugli omicidi, a fine anni Novanta, delle due star del rap Tupac Shakur e The Notorious B.I.G. Vent'anni dopo riceve la visita di Jackson (Forest Whitaker), un reporter dell'ABC che a sua volta legò a quel caso il suo unico momento di notorietà realizzando il documentario che gli valse un Emmy Award. I due conducono insieme una nuova indagine decisi a smascherare il coinvolgimento della corrotta polizia di Los Angeles.


PANORAMICA SU CITY OF LIES:

Il protagonista del film City of Lies - l'ex detective Russell Poole interpretato da Johnny Depp - è un personaggio realmente esistito, passato alla storia per aver indagato sulla morte dei rapper Tupac Shakur, avvenuta a Las Vegas il 13 settembre del 1996, e The Notorious B.I.G., assassinato a West Hollywood il 9 marzo del 1997.
Di quest'ultima uccisione, avvenuta durante una sparatoria automobilistica dopo una festa, Poole accusò l'agente di polizia David Mack e il suo amico Amir Muhammad, individuando una rete che collegava la Death Row Records del produttore Marion "Suge" Knight ad alcuni gangster e a parte del Dipartimento di Polizia di Los Angeles e collegando poi i due omicidi. Nonostante le prove, Poole fu caldamente invitato dal suo capo a non proseguire nelle indagini e nel 1999 diede le dimissioni, entrando in depressione, tentando il suicidio e pubblicando infine un libro in cui spiegava le sue teorie. Il testo che però ha ispirato il film di Brad Furman è un altro: "Labyrint" di Randall Sullivan, cronaca delle investigazioni di Poole sui due casi sopracitati. Per questo, all’inizio, il film doveva intitolarsi proprio Labyrint, poi la produzione ha optato per City of Lies, volendo sottolineare la corruzione dei piedipiatti della Città degli Angeli.

Mentre in Italia City of Lies arriva in sala grazie a Notorious Pictures, negli USA la data d'uscita è stata rimandata sine die.
Il motivo? Secondo alcuni la denuncia per aggressione nei confronti di Depp da parte del location manager Gegg "Rocky" Brooks, che ha sostenuto di essere stato colpito più volte dall’attore solo per avergli detto che le riprese notturne sarebbero terminate con ritardo. City of Lies segna il ritorno di Johnny Depp al thriller poliziesco ispirato a fatti di cronaca a tre anni di distanza da Black Mass, dove però l'attore faceva la parte del cattivo (il criminale James Bulger). Al suo fianco, nei panni di un giornalista che aiuta Poole nelle ricerche, troviamo Forest Whitaker, reduce dall’esperienza di Black Panther. A proposito della collaborazione con la star dei vari Pirati dei Caraibi, il regista l'ha trovata semplice e stimolante. Il suo primo meeting con Johnny, per parlare del personaggio di Poole, è durato più di 9 ore e Depp si è dimostrato affabile, disponibile e assai poco egocentrico. Essendo abituato al trucco e ai travestimenti, l’attore era desideroso di farsi trasformare nel poliziotto di Los Angeles dai make-up artist. Furman però non era d'accordo: voleva un Johnny Depp "nature" e l'ha ottenuto. Avendo lavorato con diverse stelle hollywoodiane (per esempio Matthew McConaughey, diretto in The Lincoln Lawyer, e Ben Affleck, che ha recitato in Runner Runner), il filmmaker non è certo il tipo che si lascia intimidire da grandi personalità. Prima di City of Lies, ha firmato The Infiltrator, con protagonista un altro talentuoso interprete: Bryan Cranston.

CRITICA DI CITY OF LIES:

Come l'indagine mai risolta che racconta, il film di Brad Furman che non è mai uscito negli Stati Uniti è labirintico e di non facile comprensione anche a causa di un andamento narrativo non lineare che prevede una continua alternanza fra passato e presente. Eppure i due personaggi principali vengono fuori bene, in particolare il detective Russell Poole, consumato dal senso di sconfitta e fallimento e ossessionato dalla verità. Johnny Depp lo interpreta dignitosamente, anche se, come il collega Forest Withaker, non è intenso come in altri film, forse per via del grande lavoro di sottrazione. City of Lies giustamente denuncia la corruzione della polizia e invoca una giustizia che non c’è, ma manca di descrivere la vivacità di una scena musicale fra le più interessanti degli ultimi decenni, cosa che lo avrebbe certamente reso più accattivante. (Carola Proto - Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa del film City of Lies.

FRASI CELEBRI:

Dal Trailer Italiano del Film:

Jack Jackson (Forest Whitaker): Vent'anni fa fu affidato a lei il caso Notorious B.I.G., giusto?! Sono un giornalista! Perché è così importante per lei questo caso?
Russell Poole (Johnny Depp): Un omicidio come questo resta irrisolto solo se la polizia non vuole risolverlo!
Jack Jackson: Ho letto il fascicolo...vent'anni e neanche un arresto...
Russell Poole: Avete sentito che chi ha ucciso Tupac era stato assoldato dall'entourage di Notorious B.I.G.?
Jack Jackson: Non è stato Biggie a farlo uccidere!
Russell Poole: I fatti indicano che c'è dell'altro!
Jack Jackson: Se troviamo un collegamento tra l'agente e l'omicidio di Biggie, il dipartimento di polizia crollerà!
Russell Poole: Per la città sarebbe la rovina!

Jack Jackson: Chi ha ucciso Notorious B.I.G.?

Russell Poole: Questa storia poteva finire in un solo modo!

IL CAST DI CITY OF LIES:


  • MUSICHE:
  • PRODUZIONE: FilmNation Entertainment, Good Films, Romulus Entertainment

Lascia un Commento
Il Trailer Ufficiale Italiano del Film - HD
8338
Lascia un Commento