A Un Metro da Te

Titolo originale: Five Feet Apart

share

A Un Metro da Te è un film di genere drammatico, sentimentale del 2019, diretto da Justin Baldoni, con Cole Sprouse e Haley Lu Richardson. Uscita al cinema il 21 marzo 2019. Durata 117 minuti. Distribuito da Notorious Pictures.

A Un Metro da Te ora al cinema: 111 sale cinematografiche
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

4.7 di 5 su 955 voti


TRAMA A UN METRO DA TE:

In A Un Metro da Te, il film di Justin Baldoni, due adolescenti affrontano gli ostacoli più folli per innamorarsi - non possono nemmeno sfiorarsi, e di certo non possono baciarsi, devono evitare a tutti i costi di avvicinarsi troppo.
Il fato dei diciassettenni Stella e Will potrebbe sembrare avverso.
Tuttavia, nulla può impedir loro di trovare il coraggio, la forza e il puro brivido di essere vivi l'uno nell'altro. Non rinunciando al voler stare insieme, Stella e Will sfidano l'impossibile distanza tra loro, alla ricerca di un legame e della speranza. Haley Lu Richardson e Cole Sprouse portano in vita Stella e Will, la cui storia d'amore sfida le probabilità fino a far fermare il mondo. Anche se condividono la fibrosi cistica (FC), in realtà, non potrebbero essere più diversi. Stella è una vivace vlogger a cui piace essere padrona del suo universo. Invece Will è tutto ciò che lei evita meticolosamente: un ribelle disordinato che non sembra prendere sul serio il proprio futuro.
Stella è tutto ciò che Will guarda con scetticismo: una ragazza di successo con un grande entusiasmo, nonostante i suoi problemi. Infatti, quando si incontrano per la prima volta, i due sono più che felici di attenersi al severo ordine del loro medico di rimanere a due metri di distanza in ogni momento, per evitare che Will trasmetta a Stella dei batteri pericolosi.
Ma dopo una serie di eventi al contempo divertenti e commoventi, Stella dà a Will una ragione per combattere e Will regala a Stella una scossa di libertà e spontaneità. Will e Stella scopriranno una forza dentro di loro imparando rapidamente che le possibilità di restare vicini sono infinite, anche senza sfiorarsi.
A Un Metro da Te è una storia sul potere dell'amore che lotta contro il tempo e lo spazio.


PANORAMICA SU A UN METRO DA TE:

Il titolo A un metro da te (nell'originale si tratta di un metro e mezzo, equivalente a cinque piedi) fa riferimento alla distanza fisica che occorre mantenere da un individuo affetto da fibrosi cistica, malattia genetica di cui soffrono i giovani protagonisti della nostra storia, una vicenda che, seguendo un filone il cui esempio più rappresentativo è Colpa delle stelle, mescola amore adolescenziale e gravi problemi di salute.
A voler essere precisi, la Cystic Fibroris Foundation ha imposto una lontananza di due metri, che nel caso di Will e Stella significa comunque amarsi senza potersi nemmeno sfiorare, il che comporta qualche complicazione, tanti sospiri e una moltitudine di sguardi sognanti. L'idea di A un metro da te nasce dall'esperienza di un amico del giovane regista Justin Baldoni, affetto da fibrosi e innamorato.
Classe 1984, Baldoni è prima di tutto un attore, anche se all'età di 8 anni ha capito di voler dirigere film quando ha ricevuto in dono dal padre una cinepresa scassata. Ha esordito nel 2004 nella soap Febbre d'amore per poi recitare nelle serie Everwood, Streghe, CSI: Miami e nell'intramontabile Beautiful, dov'è stato Graham. Conosciuto come il Rafael Solano della serie Jane The Virgin (di cui ha diretto un episodio), è qui al suo debutto ed ha anche prodotto il film, partendo da una sceneggiatura diventata il romanzo per giovani adulti "Five Feet Apart".

Girato nel mese di maggio del 2018 a New Orleans, A un metro da te vede protagonisti il magnetico Cole Sprouse e la simpatica Haley Lu Richardson. Il primo, nato ad Arezzo, è diventato famoso per la serie di Disney Channel Zack e Cody al Grand Hotel (insieme al gemello Dylan) ed è uno dei protagonisti della serie teen (e mistery) Riverdale, in cui impersona lo strambo Jughead Jones, narratore onniscente. L'attore si è calato con facilità nel personaggio di Will, di cui condivide la passione per l'arte (anche se Will disegna mentre lui si diletta in fotografia). Ha anche avvertito un profondo senso di responsabilità verso il personaggio, a cui ha però voluto conferire una certa ironia, oltre che un fascino da bel tenebroso.
Quanto ad Haley Lu Richardson, secondo il regista Baldoni "ha dato a Stella forza e nello stesso tempo vulnerabilità, oltre a una grande profondità, essendo un'attrice dotata di grande sincerità e umanità e per questo capace di portare il pubblico a una totale identificazione". Oltre ad aver lavorato in televisione (nelle serie Recovery Road e Ravenswood), la Richardson ha affiancato Hailee Steinfeld nel teen movie 17 anni (e come uscirne vivi) ed è stata una delle adolescenti rapite da L'Orda in Split.

CRITICA DI A UN METRO DA TE:

L'attore Justin Baldoni debutta alla regia di fiction con un dramma sentimentale per teenager. C'è un'indubbia sincerità coinvolgente: è chiaro il messaggio che rivendica la normalità negata a chi soffre di malattie invalidanti o terminali, e di conseguenza ci sprona ad apprezzare una normalità a volte data per scontata. Al di là dell'intenzione, di una buona confezione e di un buon casting, c'è anche però un ricorso esagerato alle regole più meccaniche del melodramma, con un progressivo sacrificio della plausibilità all'altare della lacrima estrema. (Domenico Misciagna - Comingsoon-.it)
Leggi la recensione completa del film A un metro da te.

CURIOSITÀ SU A UN METRO DA TE:

A un metro da te è il titolo anche del romanzo scritto da Rachael Lippincott insieme ai due sceneggiatori, Mikki Daughtry e Tobias Iaconis, pubblicato da Mondadori il 5 marzo 2019. La storia di Will e Stella contribuirà inoltre a sensibilizzare l'opinione pubblica sulla fibrosi cistica, la malattia genetica grave per la quale non esiste ancora una cura risolutiva. Il film e il romanzo A un metro da te hanno quindi ricevuto il patrocinio della Lega Italiana Fibrosi Cistica onlus-LIFC, l’Associazione di pazienti che lavora per migliorare la qualità della vita e delle cure per le persone con fibrosi cistica.

FRASI CELEBRI:

Dal Trailer Italiano del Film:

Infermiera Barb (Kimberly Hebert Gregory): Due metri di distanza in ogni momento, conoscete le regole!
Stella (Haley Lu Richardson): Fammi indovinare, tu sei il tipo che non rispetta le regole così pensi di avere il controllo, mi sbaglio?
Will (Cole Sprouse): Non ti sbagli!
Stella: Credi che sia carino?
Will: E tu credi che sia carino?

Stella: La mia funzionalità polmonare è scesa al 35% ora, le persone con la fibrosi cistica devono stare almeno a 2 metri l'una dall'altra per non trasmettersi i batteri.

Will: Niente ci salverà la vita, Stella! Respiriamo aria in prestito
Stella: No, io mi rifiuto di pensarlo!

Stella: Faremo la terapia insieme, così so che la stai seguendo veramente!
Will: Sempre in cerca di un modo per passare più tempo con me, eh Stella!

Poe (Moises Arias): Non dirmi che l'unica volta che ti interessa un ragazzo, ha anche lui la fibrosi cistica

Will: Sei bellissima e forte. Vorrei poterti sfiorare!

Poe: Non siamo ragazzi normali, non ci capitano occasioni come questa

Stella: Per tutto questo tempo ho vissuto per fare la terapia, invece di fare la terapia per poter vivere e...io voglio vivere!

Will: Tutto quello che voglio è stare con te...ma non posso!

Stella: Dopo tutto quello che la fibrosi cistica mi ha tolto, ho il diritto di prendermi qualcosa indietro! Un passo, solo un metro più vicini

IL CAST DI A UN METRO DA TE:



Lascia un Commento
Il Nuovo Trailer Italiano Ufficiale del Film - HD
28198
Lascia un Commento