News Cinema

Zack Snyder's Justice League, perché non è canone e non poteva essere una serie, parla il regista

62

Zack Snyder, all'indomani dal debutto del suo Justice League, spiega perché non è da considerarsi canone nel DC Extended Universe... e spiega la vera ragione per cui non è diventato più una miniserie.

Zack Snyder's Justice League, perché non è canone e non poteva essere una serie, parla il regista

Da ieri in Italia è disponibile Zack Snyder's Justice League su Sky Cinema Uno (sarà trasmesso sabato 20 marzo alle 21:15 ma è anche in streaming su NOW): parlando della sua impresa con Deadline, Zack Snyder ha risposto ad alcune domande che i fan della DC Comics si stanno ponendo in queste ore, guardando la sua versione che idealmente cancella lo Justice League del 2017 ultimato da Joss Whedon. Ma la cancella sul serio? Quale delle due versioni è da considerarsi canone? Zack ci spiega:

Quando abbiamo avviato questo processo, la Warner Bros mi ha detto che considera il Justice League uscito al cinema come parte del canone del DC Universe su cui vogliono costruire, e che la mia versione non sarà mai canone. Ho risposto: "Okay, sono i vostri marchi, è il vostro universo, naturalmente, la decisione spetta a voi". Quando facemmo il film, quando la storia fu scritta e sviluppata, l'idea era quella di realizzare due altri film della Justice League mentre gli assoli continuavano a uscire.
Leggi anche Zack Snyder's Justice League, il confronto con la prima versione e il senso di un simbolo

Ci stupisce che la Warner si sia mostrata così rigida con Snyder, anche perché siamo pronti a scommettere che per tantissimi fan la nuova versione di Justice League ha proprio il valore di una necessaria retcon. Inoltre la Warner stessa ultimamente, tra un Joker con Joaquin Phoenix, un Batman autoriale di Matt Reeves con Robert Pattinson, e persino il recupero di Ben Affleck in The Flash, si sta mostrando così flessibile che non vedremmo così strana la possibilità di un altro lavoro collegato direttamente allo Zack Snyder's Justice League. Il regista però è perplesso in merito...

Onestamente, la Warner Bros non ha espresso davvero un interesse nel fare altri film con me, e va bene così, al 100%. Lo capisco... non ho nemmeno tutto questo desiderio di fare un altro cinecomic, devo dire.

Zack Snyder's Justice League, perché non è diventato una miniserie

Se ricordate, qualche mese fa si dava per scontato che lo "Snyder Cut" di Justice League sarebbe diventato una miniserie in quattro episodi da un'ora: una scelta anche accettabile, considerando la lunghezza non indifferente di questo nuovo montaggio. A un certo punto però, senza troppe spiegazioni, si è capito che Zack Snyder's Justice League era rimasto un film. Ma perché questo cambio di rotta? Per una ragione molto terra terra... che ci viene spiegata da Zack.

Detto francamente, mi è sembrato di capire che ci fosse un po' di maretta legale nel dividere il film in quattro parti, tipo: se diventa una serie tv allora tutti i contratti sono da ridiscutere? A quel punto io stesso ho detto: "Sentite, mi sa che qui ci cacciamo in un ginepraio, è un disastro, evitiamo di rendere questo film un precedente legale per future cause. Mi tengo la mia epica di quattro ore."

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming