News Cinema

Woodlawn: un film sulla lotta contro la segregazione, ispirato a fatti reali

1

Woodlawn, diretto dai fratelli Erwin con protagonista Sean Astin, è ambientato nell'Alabama degli anni 70 dove una squadra di football è un simbolo della divisone razziale che affligge il paese, prima dell'arrivo di un predicatore cristiano errante.

Woodlawn: un film sulla lotta contro la segregazione, ispirato a fatti reali

"La città più segregata degli Stati Uniti" Parole di Martin Luther King nei confronti della città di Birmingham, Alabama, negli anni ’60. Proprio per questo fu una delle capitali del grande movimento di lotta per i diritti civili, luogo in cui proprio il reverendo King si recò come pastore per l'inizio della sua carriera da predicatore.

Woodlawn, l'uguaglianza a partire dallo sport

È questa la città in cui è ambientato un film sportivo e religioso, Woodlawn, con protagonista lo Sean Astin della saga de Il signore degli anelli. Siamo nella High School di Birmingham dal nome Woodlawn, nell’Alabama del 1973 in preda ancora alla segregazione razziale e alle continue lotte fra bianchi e i neri, in cerca di qualche diritto civile in più. È diretto dagli Erwin Brothers, Andrew e Jon, registi specializzati in film cristiani, una nicchia di mercato non da trascurabile nel mercato americano, specie nella cosiddetta Bible Belt, la zona a più alto tasso di lettura della Bibbia. 

I fratelli sono proprio di Birmingham, da qui la particolare passione con cui hanno approcciato questa storia collocata qualche anno prima della loro nascita, nel settembre 1978. Non solo, il protagonista del film, interpretato come detto da Sean Astin, si chiama Hank Erwin. Sì, è proprio il padre dei fratelli. "Il nostro obiettivo è rimanere con radici decisamente ancorate nella Chiesa, ma cercando di rivolgerci al di fuori di quelle mura, per coinvolgere una generazione che se ne sta allontando, introducendola alla Cristianità". Parole degli Erwin Brothers.

Woodlawn racconta di una grande promessa del football americano, nero, di nome Tony Nathan, in una squadra predominantemente bianca. Il coach Tandy Gerelds cerca di unire la squadra, a prescindere dal colore della pelle; ma senza particolare successo, viste le liti continue. Dopo una delle tante, particolarmente violente, il coach si affida a un cappellano sportivo, una specie di predicatore motivazionale, di nome, per l’appunto, Hank Erwin.

Il suo discorso alla squadra commuove quasi tutti, portandoli ad accettare il suo invito a dedicare le loro vite a Gesù Cristo e unirsi in preghiera. A quel punto inizierà il campionato e bisognerà capire se far giocare o no la giovane grande promessa black. A sembrare più scettico, anche nei confronti della religione, è proprio il coach.

Woodlawn ha incassato nelle sale americane 15 milioni di dollari, una cifra davvero notevole per un film cristiano.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming