News Cinema

Vita smeralda: Jerry Calà fa sé stesso (e il regista) nel "Sapore di mare del 2000"

Uno degli attori simbolo del cinema anni Ottanta, Jerry Calà, scrive dirige e interpreta una commedia che si rivela - a sua insaputa - amaro specchio dei primi anni Duemila.

Vita smeralda: Jerry Calà fa sé stesso (e il regista) nel "Sapore di mare del 2000"

Dopo un'anteprima tenutasi all'Ischia Film Festival pochi giorni prima, debuttava nei cinema italiani venerdì 14 luglio 2006 Vita smeralda, una commedia estiva scritta, diretta e interpretata (nei panni di sé stesso) da Jerry Calà.

La trama di Vita smeralda

Annoiate dai fidanzati e dallo squallore del campeggio dove stanno trascorrendo le vacanze estive in Sardegna, tre ragazze decidono di fuggire in Costa smeralda, dove sognano di entrare in contatto con il jet set internazionale che la frequenta. Sarà l'inizio di un'avventura che le porterà a contatto con diretto contatto con il mondo dei VIP del cinema (tra cui lo stesso Calà, in trattativa con un produttore russo per la realizzazione di un film intitolato Vacanze di Natale a Mosca), della tv e dello sport, aristocratici, nuovi ricchi e aspiranti tali, tra gite in barca, notti romantiche, party stravaganti e incontri travolgenti. Al termine di questa sarabanda di eventi, le ragazze si renderanno conto che in fondo il loro mondo, anche se meno eccitante e travolgente, è sicuramente più autentico.

Vita smeralda: il trailer del film

Jerry Calà dai Vanzina alla macchina da presa

Fattosi conoscere coi Gatti di vicolo miracoli, e lanciato dai fratelli Vanzina con film come I fichissimi, Vacanze di Natale, Sapore di mare, Vacanze in America e Yuppies, e protagonista di titoli come Al bar dello sport, Domani mi sposo, Un ragazzo e una ragazza, Colpo di fulmine, Il ragazzo del Pony Express, Rimini Rimini e Fratelli d'Italia, Jerry Calà è stato uno degli attori simbolo della commedia italiana degli anni 80.
Terminato quel decennio, e dopo aver dato prova di saper anche affrontare ruoli drammatici in Diario d'un vizio di Marco Ferreri, Calà ha iniziato nel 1994 a essere regista di sé stesso con Chicken Park, sceneggiato assieme a Gino Capone, suo collaboratore abituale.
Vita smeralda è il suo quarto film da regista (su un totale, a oggi, di sei), arrivato a nove anni di distanza dal precedente Gli inaffidabili.

Il Sapore di mare degli anni Duemila

Nelle intenzioni di Calà e nel lancio promozionale del film, Vita smeralda voleva essere il Sapore di mare degli anni Duemila, capace di mostrare il cambiamento antropologico degli italiani e in particolare degli adolescenti rispetto a quelli degli anni Sessanta e Ottanta.
Quel che è certo è che, forse anche involontariamente, Calà è stato in grado di raccontare l'imbarbarimento progressivo di un mondo forgiato dall'immaginario delle tv private e dal berlusconismo al governo.
A simboleggiare il suo voler essere una sorta di ponte tra due epoche (come poi è lo stesso personaggio pubblico di Calà), c'è un cast che mette assieme vecchie glorie come il grande Guido Nicheli, Lory Del Santo e Umberto Smaila, e nuovi volti dello star system, miliardari e tronisti: da Lele Mora a Flavio Briatore, passando per Costantino Vitaliano, Elena Santarelli, Ana Laura Ribas, Daniele Interrante e Demo Morselli.
Nei panni delle tre giovani protagoniste ci sono la miss Italia del 2002 Eleonora Pedron, e due attrici di fiction come Francesca Cavallin e Benedetta Valanzano.

Vita smeralda: la canzone ufficiale del film, cantata da Jerry Calà

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per l'articolo