Vin Diesel protagonista dell’adattamento di Bloodshot

- Google+
17
Vin Diesel protagonista dell’adattamento di Bloodshot

Vin Diesel è sempre più richiesto, dopo il successo crescente della serie di Fast and Furious. Ormai icona action, ha firmato per il ruolo di protagonista nell’adattamento prodotto dalla Sony del fumetto Bloodshot, edito dalla Valiant Entertainment, le cui riprese partiranno il prossimo luglio. La regia sarà di Dave Wilson, socio del regista di Deadpool, Tim Miller, nella società di produzione Blur Studios. Produttore Neal Moritz, al primo film con Diesel al di fuori della saga di Fast and Furious

Bloodshot, creato da Kevin Van Hook, Don Perlin e Bob Layton Nel 1992, racconta di un soldato, ferito mortalmente e poi resuscitato grazie a delle rivoluzionarie nanotecnologie, che organizza un gruppo di emarginati con super poteri denominati harbingers. Il fumetto , che ha venduto oltre 7 milioni e mezzo di copie negli USA per 110 numeri, è parte di uno dei grandi filoni di storie a fumetti ancora non saccheggiata da Hollywood. Una library di più di duemila personaggi rende Valiant la terza più imponente fucina di supereroi dopo Marvel e DC, l'unica non di proprietà di una major. La critica ha spesso elogiato, specie negli ultimi anni, i fumetti della casa editrice, che hanno ricevuto molti premi.

Secondo alcune indiscrezioni, la volontà di Sony sarebbe di proporre una serie di film senza preoccuparsi del divieto R (ai minori di 17 anni non accompagnati), sulla falsariga dei successi recenti Logan e Deadpool. Il tutto con influenze estetiche della fantascienza anni ’80 alla Robocop e Terminator.



Mauro Donzelli
  • giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Lascia un Commento
Lascia un Commento