News Cinema

Valerio Mastandrea si appella a Scorsese per far girare Claudio Caligari

118

"Caro Martino...", inizia la sua lettera.

Valerio Mastandrea si appella a Scorsese per far girare Claudio Caligari

Nel 1998 Valerio Mastandrea, allora da pochi anni affacciatosi sui set cinematografici, fu protagonista de L'odore della notte (nella foto), opera seconda e finora ultima di quel Claudio Caligari che con Amore tossico (anno 1983) ha firmato un vero e proprio cult underground italiano.

Da L'odore della notte sono passati 16 anni, un lungo periodo di inattività forzata per Caligari, che però ha pronto da tempo il soggetto di un film intitolato Non essere cattivo: ambientato a Ostia, sequel ideale di Amore tossico adeguato ai nostri tempi, la cocaina al posto dell'eroina. E non è l'unico che ha nel cassetto.

Impegnato da tempo nel tentativo di trovare i finanziamenti che permettano a Caligari di tornare a girate, Mastandrea ha scritto una lettera aperta all'uomo simbolo dell'amore cinefilo, Martin Scorsese, affinché lo aiuti a rimettere il regista romano dietro una macchina da presa.

Il testo della lettera è stato pubblicato da Il Messaggero, e lo trovate qui.
In attesa di una risposta del regista americano, Raicinema ha promesso sostegno al progetto di Non essere cattivo, e Mastandrea un'iniziativa di crowdfunding.
 



  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming