Uncharted, l'origin story con Tom Holland è confermata per il Natale 2020

-
276
Uncharted, l'origin story con Tom Holland è confermata per il Natale 2020

Dopo undici anni di ripensamenti, finalmente il film tratto dalla serie videoludica Uncharted diviene realtà, a tutti gli effetti. Sapevamo infatti che la Sony aveva approvato il progetto, con Tom Holland come protagonista e Dan Trachtenberg alla regia, sull'ultima stesura del copione firmata da Jonathan Rosenberg e Mark Walker. Ci mancava una data d'uscita per suggellare il tutto, ora l'abbiamo: il calendario ufficiale delle uscite Sony colloca nelle sale americane il lungometraggio il giorno 18 dicembre del 2020 (troppo presto per informazioni attendibili sull'uscita italiana).

Non spaventi la differenza d'età tra Holland, già nuovo Peter Parker nell'imminente Spider-Man: Far from Home, e l'avventuriero Nathan Drake dei videogiochi: il film di Uncharted sarà infatti un'origin story, ispirata a un flashback in Uncharted 3. Una buona scusa per puntare al target più giovane degli spettatori, ma Trachtenberg se non altro aveva iniziato come regista personale, con il curioso 10 Cloverfield Lane, quindi si può sperare che non abbia rinunciato del tutto alle sue ambizioni.

La storia del film tratto da Uncharted è un'impresa avventurosa di per sè: passato attraverso otto sceneggiatori e diversi registi come David O. Russell, Neil Burger, Seth Gordon e Shawn Levy, sembra essersi finalmente assestato, anche se non possiamo fare a meno di notare come questi adattamenti videoludici siano sempre molto sofferti. Troppi interessi in ballo? Difficoltà nel trovare autori di rilievo che accettino i compromessi del marketing?



Domenico Misciagna
  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Lascia un Commento
Lascia un Commento