Schede di riferimento
News Cinema

Un video omaggio a John Candy, scomparso 25 anni fa, da parte di Ryan Reynolds

268

L'attore rende un dovuto omaggio al suo connazionale, grande comico prematuramente scomparso ed eroe canadese. Con un interessante retroscena sulla colonna sonora rivelato da Paul Young.

Un video omaggio a John Candy, scomparso 25 anni fa, da parte di Ryan Reynolds

25 anni fa, proprio il 4 marzo 1994, ci lasciava il grande attore comico John Candy, a soli 43 anni, stroncato in Messico da un attacco di cuore durante il sonno, sul set del suo ultimo film, Wagons East!.

Corpulento e altissimo, era uno dei molti attori canadesi di talento esportati neglI States e si era formato sui palcoscenici del teatro d'improvvisazione e nella "filiale" canadese della compagnia teatrale Second City. Al cinema lo ricordiamo tutti sicuramente in 1941 - Allarme a Hollywood, in The Blues Brothers, Stripes - Un plotone di svitati e Balle spaziali, dove interpreta il copilota del Lone Starr di Bill Pullman, Barf, una sorta di cuccioloso Chewbacca. Ma uno dei suoi film - giustamente - più amati è sicuramente Un biglietto in due, piccolo capolavoro comico (con risvolti anche commoventi) diretto nel 1987 da John Hughes, in cui interpretà l'appiccicosa metà di una casuale strana coppia, con cui Steve Martin è costretto a condividere un rocambolesco viaggio. Due anni dopo Hughes diresse Candy in un altro grande successo, Io e zio Buck.

A questo attore straordinario, apparso in decine di titoli negli anni Ottanta e Novanta, anche in ruoli seri come quello ricoperto nel corale JFK - Un caso ancora aperto di Oliver Stone, ha reso omaggio su Twitter il suo connazionale Ryan Reynolds, con un video introdotto da queste parole. "È il venticinquesimo anniversario della scomparsa di John Candy. Abbiamo preparato un piccolo tributo a un genio della commedia e a un eroe canadese. Se non avete visto molto del suo lavoro, date un'occhiata ai suoi film. Era un tesoro". Reynolds ringrazia poi i figli dell'attore, Chris e Jennifer Candy.

Il video è accompagnato dalla celebre canzone  (che era, in realtà, una cover), portata al successo da Paul Young nel 1985,  "Everytime You Go Away". Il cantante ha commentato il video di Reynolds, svelando un interessante retroscena:

"Fui così deluso e rimasi così male quando la mia maledetta casa discografica non dette il permesso di utilizzare la mia versione in Un biglietto in due! Tantissime grazie dunque a Ryan Reynolds per averla finalmente utilizzata in questo bellissimo tributo a John!".Alla risposta di Reynolds: "Quella canzone è un colpo al cuore ogni volta che la sento, grazie a te, Paul", Young replica: "Grazie Ryan, quella era la mia grande occasione per essere in un film con due miei eroi e la CBS mi ha pugnalato al cuore per qualche triviale discussione con la Warner Brothers (sdegue faccina arrabbiata)".

Adesso, dopo tanti anni, giustizia è fatta. Questo il bel ricordo di John Candy:

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo