Un sogno chiamato Florida: il fenomenale talento della piccola Brooklynn Prince

23
Un sogno chiamato Florida: il fenomenale talento della piccola Brooklynn Prince

Anche se la candidatura all'Oscar l'ha ottenuta Willem Dafoe, e la sua performance è davvero impeccabile, l'interpretazione secondo noi più sorprendente di Un sogno chiamato Florida è quella di Brooklynn Prince, la bambina di sette anni che ha interpretato l'impertinente Moonee. Piccola furia che ama lo sciroppo d'acero e il gelato e si diverte a sputare sulle macchine dei vicini, è lei la vera protagonista del film di Sean Baker che racconta una comunità di nuovi poveri che abitano in un motel lilla attaccato a Disney World.

Prima di essere chiamata dal regista indipendente americano, la Prince non aveva mai recitato. Il set, però, non l'ha messa in imbarazzo neppure per un istante, anche perché sentiva che il personaggio che le era stato affidato un po' le somigliava. E comunque Moonee nel film non è tutta dispetti e bravate: è sensibile e socievole e, quando rischia di essere allontanata da sua mamma, lacera il cuore per tenerezza e sensibilità. Per Brooklynn il personaggio è stato un trampolino di lancio, perché la mini-attrice vorrebbe continuare con il cinema, anzi, le piacerebbe addirittura passare alla regia e sembra con il suo tablet abbia girato un film romantico ambientato a New York dedicato ai genitori. Mentre lo aspettiamo, scopriamo qualcosa di più su questa bimba prodigio dai lunghi capelli castani guardando una breve intervista a Baker.

Un sogno chiamato Florida sarà nei cinema italiani dal 22 marzo, ecco la trama ufficiale del film:

Un sogno chiamato Florida racconta la storia di una vivace bambina e del suo gruppo di amici le cui vacanze estive si riempiono della sorpresa, dello spirito di possibilità e del senso di avventura tipici dell'infanzia mentre gli adulti intorno a loro attraversano tempi difficili. Hanno circa sei anni e riescono ancora a trasformare una realtà fatta di fast food, trash televisivo e quotidiana miseria in un’avventura. Moonee è una piccola canaglia, la sua giovane mamma Halley si muove lungo il confine tra legalità e crimine e l’unico che cerca di tenere insieme le cose è Bobby (Willem Dafoe) il manager del Magic Castel Hotel dove vive Moonee.

Il Trailer Ufficiale in Italiano del Film:



Iscriviti alla nostra newsletter:

Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento