News Cinema

Un gioco da ragazze - intervista a regista e protagonisti

Una carriera che inizia presto quella di Matteo Rovere, 25enne regista che esordisce nel lungometraggio con Un gioco da ragazze. La censura potrebbe però guastargli la festa per il divieto ai minori di 18 anni contro cui il produttore Maurizio Totti e la 01 Distribution faranno ricorso.


Un gioco da ragazze - intervista a regista e protagonisti

Una carriera che inizia presto quella di Matteo Rovere, 25enne regista che esordisce nel lungometraggio con Un gioco da ragazze. La censura potrebbe però guastargli la festa per il divieto ai minori di 18 anni contro cui il produttore Maurizio Totti e la 01 Distribution faranno ricorso. La polemica si è innescata in questi giorni al Festival di Roma dove il film è una delle produzioni italiane in concorso.

"E' un film duro, cinico con personaggi senza morale e senza redenzione" ammette il regista "e proprio per questa ragione deve essere visto con distacco, come un modello da non seguire". Un gioco da ragazze è l'altro versante della vita adolescenziale, lontano dai film di figli del filone Moccia e dallo stesso Albakiara di recente uscita.

"E' una storia dove non c'è spazio per i sentimenti" sostiene la giovanissima Chiara Chiti catapultata dall'anonimato e dall'inesperienza al ruolo da protagonista (quasi assoluta) di Elena, lucida, crudele e sadica teenager che sembra detenere le sorti di chiunque gli stia intorno. Succubi di lei Michela e Alice, intepretate dalle coetanee Desirée Noferini e Nadir Caselli entrambe concordi sulle mille distrazioni che la tecnologia e la televisione "impongono alla nostra generazione con il rischio di perdere di vista la propria strada e se stessi".

Nel film le tre ragazze, cresciute in seno all'alta borghesia, non conoscono valori né rispetto per nessuno, incluso il loro nuovo professore che s'illude di poter cambiare qualcosa nelle loro vita. Quest'ultimo ha il volto di Filippo Nigro, "un uomo che diventa suo malgrado il bersaglio delle ragazze e il loro rapporto degenera fino ad esplodere in modo drammatico e violento" dice l'attore. La versione di Un gioco da ragazze vista al Festival potrebbe non essere la stessa che uscirà nelle sale il 7 novembre, se per abbattere il divieto almeno fino alla soglia dei 14 anni sarà necessario effettuare dei tagli.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Suggerisci una correzione per l'articolo