Schede di riferimento
News Cinema

Un doodle per l'attrice e inventrice Hedy Lamarr

93

Google dedica un bell'omaggio animato e musicale all'affascinante star, nata a Vienna 101 anni fa.


A volte Google fa davvero dei bei regali ai fan. Oggi, ad esempio, sono 101 anni dalla nascita dell'attrice Hedy Lamarr e il doodle del motore di ricerca la omaggia adeguatamente con una bella animazione accompagnata da un brano jazz di Adam Ever-Hadani. Ma chi era in realtà Hedy Lamarr e perché merita questo omaggio?

Nata a Vienna il 9 novembre 2014 col nome di Hedwig Eva Maria Kiesler, da una famiglia della ricca borghesia ebraica, iniziò giovanissima a recitare a teatro, a Berlino, col grande regista Max Reinhardt. Donna di intelligenza eccezionale, aveva iniziato a studiare ingegneria ma dovette lasciare i corsi per perseguire la carriera di attrice. Nel 1933 fece scalpore apparendo nuda e in espressioni di piacere sessuale durante l'orgasmo nel film Estasi. Sposata con un ricco industriale degli armamenti, conobbe Hitler e Mussolini, oltre a numerosi scienziati.

Nel 1939 fuggì dalla Germania, dal nazismo e dal matrimonio e si recò a Hollywood, dove l'aspettava un contratto alla MGM. per la quale dal 1938 in poi interpretò 18 film tra cui Questa donna è mia, Vieni a vivere con me, Le fanciulle delle follie, Gente allegra. Lasciata la MGM fu protagonista del peplum di Cecil B. De Mille Sansone e Dalila accanto a Victor Mature nel 1949. a cui seguì una serie di film analoghi e di avventura fino al 1958, quando si ritirò e si dedicò completamente all'attività di inventrice, che non aveva mai davvero lasciato.

Durante la guerra aveva sviluppato assieme al compositore George Antheil un sistema per disturbare le frequenze e dirottare i siluri lanciati dai sottomarini nemici. La tecnologia da loro sviluppata e brevettata è alla base delle moderne tecniche di comunicazione come il GPS, il Bluetooth e le connessioni Wi-fi.

Gli ultimi anni dell'attrice non furono purtroppo all'altezza del suo talento e della sua movimentata vita: terrorizzata dalla vecchiaia si era sottoposta a una serie di disastrosi interventi di chirurgia plastica che l'avevano resa irriconoscibile e costretta in ultimo a vivere da reclusa, facendo causa a chiunque ne utilizzasse l'immagine o il nome, incluso Mel Brooks, reo di aver giocato col suo nome chiamando un personaggio di Mezzogiorno e mezzo di fuoco Hedley Lamarr.

Morta a 85 anni nel 2000, secondo le sue volontà venne cremata e le sue ceneri disperse nei boschi della natia Austria. Comunque sia finitaa, Hedy Lamarr è stata una delle donne più interessanti e affascinanti della storia del cinema e merita ampiamente questo bel doodle.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo