News Cinema

Tributo a Syndey Pollack con i suoi capolavori in streaming

30

L'autore de I tre giorni del Condor e Tootsie nasceva il 1 luglio 1934. Abbiamo selezionato cinque grandi film in streaming per rendergli il dovuto omaggio.

Tributo a Syndey Pollack con i suoi capolavori in streaming

Il 1 luglio 1934 nasceva a Lafayette (Indiana) Sydney Pollack, uno degli autori più importanti della cosiddetta generazione della “Nuova Hollywood”. Grazie alla sua volontà di non rimanere rigidamente incanalato dentro gli schemi del genere, e il conseguente desiderio di confrontarsi con storie e produzioni diverse tra loro, Pollack nel corso dei decenni ha sviluppato uno stile di regia e una visione che hanno prodotto titoli entrati di diritto nella storia del cinema, non soltanto quello a stelle e strisce. I cinque film in streaming scelti per rendere omaggio all’autore scomparso nel 2008 dimostrano la sua enorme competenza e versatilità: tra essi ci sono infatti un melodramma, un thriller, un dramma di impegno civile, una commedia e un film biografico. Tutti capaci di imprimersi nell’immaginario cinematografico contemporaneo. Buona lettura.

Cinque capolavori in streaming diretti da Sydney Pollack

  • Come eravamo
  • I tre giorni del Condor
  • Diritto di cronaca
  • Tootsie
  • La mia Africa

Come eravamo (1973)

Una delle grandi storie d’amore del cinema americano contemporaneo lancia anche uno sguardo non preconcetto all’America, ai suoi ideali, alla divisione in classi sociali e soprattutto economiche. Uno spaccato storico e di costume interpretato con grande adesione da Robert Redford e una Barbra Streisand da nomination all’Oscar. Come eravamo è uno dei film più intensi del primo periodo della carriera Sydney Pollack, insieme al magnifico Non si uccidono così anche i cavalli? del 1969, purtroppo non disponibile in streaming in Italia. Un classico per chi ama il grande cinema di sentimenti. Disponibile su Rakuten TV, Apple Itunes.

I tre giorni del Condor (1975)

Il più grande thriller spionistico della storia del cinema americano, senza mezzi termini. Un inizio folgorante, con il silenzioso massacro dell’intero ufficio a cui si salva il solo Robert Redford. Una caccia all’uomo sincopata e tesissima, in cui l’eroe deve fuggire dal silenziatore del killer prezzolato Max von Sydow in una delle grandi interpretazioni della sua carriera. Faye Dunaway e Cliff Robertson fanno del cast de I tre giorni del Condor uno dei meglio affiatati degli anni ‘70. Film post-Watergate che testimonia in pieno il cinismo e il pessimismo della società nei confronti delle istituzioni. Capolavoro di genere. Disponibile su Infinity +, Amazon Prime Video.

Diritto di cronaca (1981)

Altra indagine portentosa sulle pieghe oscure e distorte della società americana. Quale è il limite accettabile che definisce il diritto alla privacy e quello all’informazione? Un Paul Newman tagliente come mai e una Sally Field che sfodera gli artigli sono i protagonisti di un dramma umano che però si scaglia con veemenza contro l’uso sconsiderato della stampa. Diritto di cronaca non è sempre bilanciato ma rimane appassionato e capace di scuotere. Nel cast anche un perfetto Bob Balaban. Disponibile su Rakuten TV, CHILI, Google Play, Apple Itunes, Amazon Prime Video.

Tootsie (1982)

Altro capolavoro per Pollack, che stavolta adopera la commedia per mettere alla berlina la guerra tra i sessi. Un Dustin Hoffman al meglio delle sue incredibili doti d’istrione trasforma Tootsie in una paladina del femminismo anni ‘80, in una storia che mescola equivoci e trovare umoristiche con un’inventiva clamorosa. Jessica Lange, Bill Murray, Teri Garr, Geena Davis e Charles Durning chiudono un cast spericolato e vincente. Commedia sofisticata di classe purissima, forse il capolavoro assoluto di Pollack. Disponibile su Rakuten TV, CHILI, Google Play, Apple Itunes, Amazon Prime Video.

La mia Africa (1985)

Il biopic dei sette premi Oscar, inclusi quello per il miglior film e la miglior regia. Trasferitasi in Africa Karen Blixen scopre la bellezza e la crudeltà di un continente ostico ma affascinante. Meryl Streep offre il meglio del suo spessore drammatico alla protagonista, a cui si affianca un Robert Redford affascinante e tenebroso. La mia Africa è uno spettacolo visivamente magnifico, una storia che si dipana con suadenza e spessore emotivo. Splendido film in costume con almeno un paio di scene straordinarie, come quella della caccia ai leoni. Premi strameritati. Disponibile su Rakuten TV, CHILI, Google Play, Apple Itunes, Amazon Prime Video.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming