The Six Billion Dollar Man trova finalmente un regista: è il Travis Knight di Bumblebee

-
16
The Six Billion Dollar Man trova finalmente un regista: è il Travis Knight di Bumblebee

Per tutti quelli che sono oramai entrati negli -anta, il telefilm L'uomo da sei miloni di dollari - quello con Lee Majors nei panni di un colonnello dell'areonautica statunitense che, in seguito a un incidente, si ritrovava con entrambe le gambe, il braccio destro e l'occhio sinistro sostituiti da impianti bionici all'avanguardi, e quindi una specie di super-uomo alle prese con missioni solo a lui possibili - è un piccolo mito.
Fa quindi piacere, a noi vegliardi, che il progetto di adattamento per il cinema di quella serie, che per via dell'inflazione si intitola L'uomo da sei miliardi di dollari, The Six Billion Dollar Man, pare finalmente essersi sbloccato dalle secche in cui era finito, e aver trovato un regista capace di concretizzarlo.
E questo regista è Travis Knight, che non solo è colui che ha diretto Bumblebee, ma anche il fondatore della Laika, lo studio d'animazione specializzato in stop motion, per il quale ha firmato il bellissimo Kubo e la spada magica.

Era il 2014 quando per la prima volta si sentì parlare di The Six Billion Dollar Man, che allora come oggi vedeva protagonista Mark Wahlberg nei panni del nuovo Steve Austin, ma che prevedeva Peter Berg alla regia. Berg era successivamente abbandonato il film, finito nelle mani dell'argentino Damian Szifron, ma anche in questo caso il regista incaricato aveva successivamente rinunciato.
A questo punto si spera che Knight rimanga in sella e che The Six Billion Dollar Man diventi finalmente realtà.



Federico Gironi
  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Lascia un Commento
Lascia un Commento