News Cinema

The Guilty: il claustrofobico trailer italiano del film con Jake Gyllenhaal

Debutterà su Netflix il 1 ottobre il thriller di Antoine Fuqua e con Jake Gyllenhaal The Guilty, remake del danese Il colpevole. Del film abbiamo il trailer italiano.

The Guilty: il claustrofobico trailer italiano del film con Jake Gyllenhaal

E’ finalmente arrivato, dopo un primo teaser, il tesissimo trailer italiano del film con Jake Gyllenhaal The Guilty, un thriller claustrofobico che debutterà su Netflix il 1 ottobre e che porta la firma di Antoine Fuqua.

The Guilty è il rifacimento di un film danese del 2018: Il colpevole, diretto da Gustav Möller e con protagonista Jakob Cedergren. Notevolmente apprezzato perché ambientato quasi interamente in una stanza, in cui un uomo tenta l'impossibile al telefono, è stato riadattato da Nic Pizzolatto. Costui non è certo uno sconosciuto negli States, visto che è il creatore della serie True Detective (e non solo).

In The Guilty Jake Gyllenhaal interpreta Joe Baylor, poliziotto in turno di notte al centralino che riceve la telefonata di una donna che è stata rapita da un uomo violento. Baylor deve rintracciarla prima che accada il peggio e la sua lotta contro il tempo gli dimostrerà che, come spesso accade, nulla è come sembra.

Jake Gyllenhaal è alla sua seconda collaborazione con Antoine Fuqua dopo Southpaw - L'ultima sfida. Il regista ha già collaborato con Nic Pizzolatto per I magnifici 7. Ecco dunque il trailer italiano di The Guilty, che in America uscirà in un numero limitato di sale il 24 settembre. Nel caso vogliate sentire la voce di Gyllenhaal, vi facciamo vedere anche il trailer originale.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo