News Cinema

Tenet: la nostra analisi del nuovo trailer, tra inversione, Terza Guerra Mondiale e ironia

35

Le nuove immagini dell'attesissimo e misteriosissimo Tenet, nuovo film di uno dei registi più amati dei nostri tempi rivela qualcosa di più sulla sua trama, sui suoi protagonisti e sui suoi temi, ma non molto di più. Andiamo a vedere nel dettaglio.

Tenet: la nostra analisi del nuovo trailer, tra inversione, Terza Guerra Mondiale e ironia

La parola è "Tenet". La parola è "inversione".
Aveva poco da fare il furbo Robert Pattinson, in una recente intervista, dicendo che Tenet, il nuovo film di Christopher Nolan, non parlava di viaggi nel tempo. Perché non sarà un viaggiare nel tempo tradizionale, quello messo in scena di Nolan, ma si tratta comunque di una sua manipolazione, di una deviazione del suo corso naturale. E questo, in ogni caso, l'avevamo capito già tutti al momento del debutto del suo primo trailer.
Ora, con il nuovo trailer lungo di Tenet, abbiamo una conferma e una parola: "inversione".

A 1:03 è, guarda caso, proprio Pattinson a chiedere a John David Washington: "Viaggio nel tempo?". "No," risponde quello che nella sinossi ufficiale del film viene definito Il Protagonista, "inversione."
Subito dopo arriva una dimostrazione pratica di questo concetto, con Washigton alle prese con Clémence Poésy, apparentemente una sorta di Q quantica in questo strano mondo spionistico raccontato da Nolan. Poésy allunga una pistola a Washington e gli dice "mira e premi il grilletto." Lui spara, noi vediamo qualcosa di strano, ed ecco il piccolo spiegone: "Non spari il proiettile. Lo prendi." La faccia del Protagonista di fronte a questa spiegazione è piuttosto emblematica.



Tanto che poi al minuto 2: 20 del trailer il Protagonista si chiede: "Con l'inversione del flusso del tempo, noi che siamo qui ora... non significa che non è mai successo?".
La questione infatti è complessa. Cos'è esattamente l'inversione? L'impressione, stando a quel poco che svela il trailer del film, è il portare al presente, come attraverso un rewind, eventi futuri: "non è ancora successo," dice il Protagonista a Pattinson a 2:01.
A 0:59 il Protagonista dice, mentre le immagini mostrano il volto di Kenneth Branagh, evidentemente il villan (russo) della situazione: "può comunicare col futuro".

Tutto sommato, non è che questo nuovo trailer di Tenet spieghi molto di più sul film, sulle dinamiche temporali, e sulla sua storia. Viene confermato che ci si trova davanti a una minaccia globale.
"La missione trascende gli interessi nazionali. È in gioco la sopravvivenza", dice Martin Donovan al Protagonista, a 1:27.
In precedenza, a 0:34, Clémence Poésy aveva detto al Protagonista: "Da quello che so cerchiamo di evitare la Terza Guerra Mondiale", aggiungendo poi che la prospettiva che avevano di fronte è peggio dell'Armageddon.



In questo nuovo trailer di Tenet c'è più spazio per Elizabeth Debicki
, che vediamo per la prima volta a 0:12, e poi a più riprese, intuendo che si tratta di una donna molto ricca (e molto bella) che in qualche modo ha a che fare sia col Protagonista che col villain di Branagh.
C'è più spazio per l'ironia, che pare tutta affidata al personaggio di Robert Pattinson, che appare come un simpatico scavezzacollo, come testimonia tutto il dialogo finale sull'esplosione di un aereo.



C'è una nuova, strana sequenza all'interno di un auditorium, dove tutto il pubblico pare addormentato. O, più inquietantemente, morto. Mentre gente in assetto tattico, probabilente il Protagonista e Pattinson, è impegnata in scontri a fuoco.

Insomma, il trailer è nuovo, e la trama (di Tenet) si infittisce.
Quel che è certo è che Tenet era già considerato come il più atteso della stagione e ora, con il mondo del cinema paralizzato a causa della pandemia globale, si guarda a Tenet come al film che potrebbe permettere ai cinema di riaprire e ripartire. La data d'uscita rimane fissata, negli Stati Uniti, per il 17 luglio, ma alla Warner di riservano di prendere decisioni all'ultimo momento, in base all'evolversi della situazione.
"C'è gente nel futuro che ha bisogno di noi. Di Tenet.", dice un personaggio femminile a 2:08. Sembra quasi parlare non di quel che accade nel film, ma nella realtà.



  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming