News Cinema

Starship Troopers in odore di reboot, più vicino al romanzo originale

185

Se ne occupano gli sceneggiatori del nuovo Baywatch, mirando a un tono più serio di quello di Verhoeven.

Starship Troopers in odore di reboot, più vicino al romanzo originale

L'originale Starship Troopers del 1997 spiazzò molto il pubblico, ma come tutte le opere divenute col tempo cult, sta per ricevere un reboot a cura della Columbia Pictures, curato dal producer dei Fast & Furious, Neal H. Moritz, e dagli sceneggiatori di un altro reboot, quello di Baywatch, cioè Mark Swift e Damian Shannon.

L'idea della Columbia è avvicinarsi maggiormente al romanzo originale di Robert Heinlein, datato 1959, ed estremamente più serio e conservatore nei toni, rispetto al film che Paul Verhoeven ne ricavò: si tramanda che Paul trovò il libro così "fascistoide" e indigeribile da aver deciso di trasformarlo in una storia semifarsesca. Il suo "Fanteria dello spazio" seguiva la storia di Johnny Rico (Casper Van Dien), che si arruolava nella Fanteria Mobile per amore, finché non si trovava a dover combattere con i suoi commilitoni un'invasione di giganteschi insetti spaziali. Ne risultò una miscela piuttosto delirante di patriottisimo allucinato, eccessi kitsch (voluti), satira, umorismo e persino splatter divertito.

Leggendo che la Columbia sta meditando sul possibile avvio di una saga (ma che sorpresa!), saremmo pronti a scommettere che l'adattamento questa volta sarà molto più irreggimentato. Verhoeven dal canto suo se la ride e continua a provocare, tornato nella vecchia Europa con l'apprezzato Elle.



  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming