News Cinema

Star Wars, John Boyega: "Non puoi vendere un personaggio nero e poi metterlo da parte"

380

John Boyega, molto attivo sul fronte Black Lives Matter, in un'intervista con GQ si leva sassolini dalla scarpa riguardanti la nuova trilogia di Star Wars e il suo rapporto col progetto.

Star Wars, John Boyega: "Non puoi vendere un personaggio nero e poi metterlo da parte"

Dopo Star Wars: L'ascesa di Skywalker avevamo visto l'ultima volta John Boyega alias Finn in prima linea per il movimento Black Lives Matter a giugno: di recente l'attore ha rilasciato un'intervista a GQ su se stesso e la sua carriera. Quando ha toccato l'argomento Star Wars, si è dimostrato molto meno accondiscendente che nell'attività stampa tradizionale... anzi. John ha rivelato di essere delusissimo dal modo in cui la nuova trilogia iniziata con Star Wars Il risveglio della Forza è andata via via configurandosi. Ecco qualche stralcio del suo sfogo.

Partecipi sempre a progetti di cui non ti va a genio tutto. Però vorrei dire alla Disney che non va bene tirar fuori un personaggio nero, venderlo come se fosse più importante nella saga di quanto in effetti è, per poi metterlo da parte.[...]
Sapevate cosa fare con Daisy Ridley, sapevate cosa fare con Adam Driver, sapevate cosa fare con tutti questi altri, ma quando si arriva a Kelly Marie Tran e John Boyega, chi se ne fotte. Che dovrei dire? Vogliono che tu dica: "Mi è piaciuto farne parte, è stata una grande esperienza"... nah, lo dico se è davvero una grande esperienza. Hanno dato tutte le sfumature ad Adam Driver, a Daisy Ridley, siamo onesti. Daisy lo sa, Adam lo sa, lo sanno tutti. Non sto rivelando chissà cosa.[...]

Le parole di Boyega sono piuttosto pesanti, perché in sostanza accusa la Disney e la Lucasfilm di aver "usato" l'idea del personaggio di colore solo per arruffianarsi il pubblico col politicamente corretto, senza avere però effettiva intenzione di concentrare davvero la storia su di lui. Dal di fuori, le cose ci sembrano un po' più grige, perché è stata la Disney in effetti a finanziare un film come Black Panther, e azzarderemmo che forse i problemi della nuova trilogia di Star Wars non stiano tanto in un'ipocrita correttezza politica o in razzismo latente, quanto più che altro in una totale confusione. Ad ogni modo, Boyega scagiona del tutto J. J. Abrams, regista di Star Wars L'ascesa di Skywalker, chiamato all'ultimo secondo per salvare l'Episodio IX in teoria destinato a Colin Trevorrow: "Lasciamo in pace il mio amico, non sarebbe nemmeno dovuto tornare per salvarvi il culo". Ok, chiaro e tondo.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming