Star Wars: J. J. Abrams parla di spade laser e del suo futuro impegno nella serie

- Google+
129
Star Wars: J. J. Abrams parla di spade laser e del suo futuro impegno nella serie

J. J. Abrams, regista e cosceneggiatore di Star Wars: Episodio VII - Il risveglio della Forza, è stato intervistato dal sito Collider in video, sul nuovo attesissimo film della saga. Abrams ha confermato di essere al montaggio e di non avere ancora una versione completa del film, ha aggiunto che come alcune voci sostenevano c'è una sequenza girata appositamente in IMAX, e che fungerà da executive producer anche di Episodio VIII e IX. Ha poi toccato altri due argomenti interessanti per i fan. Uno è la spada laser a tre lame intravista nell'ormai celebre teaser trailer.

"La cosa divertente è che, quando la spada è stata rivelata, non posso dirvi quante mail pro e contro abbia ricevuto da gente che difendeva le sue teorie con disegni incredibilmente dettagliati... mi sono arrivate cose da pazzi, gente che mi mostrava come poteva ucciderti e gente che sosteneva come non avesse alcun senso. Guardare le argomentazioni che sono state sollevate intorno a questa cosa è stato uno spasso assoluto."

Sull'uso smodato di CGI:

"Il bello di quest'epoca è che hai un sacco di mezzi a disposizione per fare un film, ma ciò non significa che tutti questi mezzi siano automaticamente giusti per quello che stai facendo. In tante circostanze abbiamo puntato alla vecchia scuola, a dir il vero abbiamo usato la computer grafica più per cancellare elementi che per aggiungerli. Detto questo, ovviamente c'è un'enorme quantità di effetti visivi digitali nel film, non vedo l'ora che possiate vedere di persona la combinazione. Era importante costruire il più alto numero possibile di set fisici, era importante che riteneste quello che accade credibile, in uno spazio reale, con la luce vera del sole quando eravamo in esterni, abbiamo fatto il possibile anche per limitare l'uso del bluescreen."


 

Nel frattempo, i fan della saga stanno piangendo la morte a 67 anni del caratterista Richard Bonehill, importante nella trilogia storica, anche se... nessuno l'ha mai visto in faccia! Bonehill infatti interpretò l'alieno Nien Nunb, co-pilota del Millennium Falcon nel Ritorno dello Jedi. Cosa bizzarra, sempre col volto coperto, Bonehill è stato anche uno stormtrooper, un soldato ribelle, un pilota di Tie Fighter e un addestratore di tauntaun.




Domenico Misciagna
  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Lascia un Commento
Lascia un Commento