News Cinema

Star Wars Gli ultimi Jedi, Kevin Smith analizza le reazioni negative

78

Il più nerd dei registi nel suo podcast chiacchiera sulla rabbia e il disappunto di una buona parte dei fan.

Star Wars Gli ultimi Jedi, Kevin Smith analizza le reazioni negative

In materia di nerd, culti contemporanei vari e Star Wars, il regista Kevin Smith è considerato un guru, specie quando è ai microfoni del suo podcast senza rete "Fatman on Batman". Kevin non poteva quindi ignorare le reazioni rabbiose di una buona parte dei fan a Star Wars Gli Ultimi Jedi, che proprio negli ultimi giorni ha raggiunto un incasso mondiale di 1.270.000.000 di dollari. Ecco come ha visto il fenomeno (per la cronaca, a Smith Gli Ultimi Jedi è piaciuto, salvo perplessità su un paio di sequenze).

"Alla fine le aspettative del pubblico pesano, entri pensando: ok, il prossimo film sarà su Luke, ho visto Luke nel trailer, so esattamente com'è Luke Skywalker, ora sembra Obi-Wan, sarà questa versione di Obi-Wan. Poi ti danno una versione di Luke che ha spiazzato pure Mark Hamill.[...]
Questa cosa ha offeso pesantemente alcune persone. Non si tratta solo di gente che dice: non mi è piaciuto. E' una roba al vetriolo, come se qualcuno avesse stuprato la loro infanzia.[...]
Con Il Risveglio della Forza c'era l'effetto nostalgia, magari non abbiamo giudicato quel film come Gli Ultimi Jedi. Dissero: faremo tre film di Star Wars, questo è il primo, non c'è nemmeno l'ombra di Jar Jar, e il pubblico: Cazzo, sono tornati i vecchi tempi! Ora quel momento l'hanno avuto, il passo successivo è una bella sfida, perché hai perso la gioia della sorpresa, la tua infanzia è tornata ma ora, porca puttana, c'è da raccontare sul serio qualcosa."


Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming