Schede di riferimento
News Cinema

Spike Lee rende un commosso omaggio a Danny Aiello

1

Il regista saluta l'amico con cui lavorò in Fa' la cosa giusta, per cui l'attore venne candidato all'Oscar, con una serie di immagini e parole su Instagram.

Spike Lee rende un commosso omaggio a Danny Aiello

Non era solo un grande, grandissimo caratterista Danny Aiello, scomparso oggi all'età di 86 anni. Meraviglioso a ripensarci il suo Johnny Cammareri di Stregata dalla luna, e indimenticabile il pizzaiolo Sal di Fa' la cosa giusta. Ma per quel poco che abbiamo potuto capire dall'unica volta in cui l'abbiamo incontrato, era anche una gran bella persona. Un attore operaio, di umili origini, che non aveva mai studiato recitazione. Quando venne a Roma a presentare Ruby - Il terzo uomo a Dallas, film sull'assassinio di Kennedy, noi c'eravamo.

Fu accolto con grande curiosità e conquistò subito i presenti con la sua sincera, travolgente simpatia e autoironia. Altissimo, sorridente e gentile, si dichiarò repubblicano e conservatore e - all'epoca veniva chiesto a tutti - favorevole, ma solo in casi certi, alla pena di morte. La sua dichiarazione stupì la stampa, che lo conosceva proprio per Fa' la cosa giusta e la collaborazione con Spike Lee, così radicale e impegnato, schierato su posizioni opposte. Eppure, non solo il regista gli aveva offerto il ruolo che gli meritò una candidatura all'Oscar come miglior attore non protagonista. ma ne era diventato e rimasto amico. L'impressione fu che Aiello fosse un uomo gentile, buono e disponibile e che cercasse di darsi un'aria da duro che in realtà non gli apparteneva affatto.  Era questa verità e umanità che portava in tutti i personaggi che interpretava. Ed è proprio Lee, oggi, a piangerlo con sincera commozione in una serie di foto e post su Instagram, che lo ritraggono insieme a lui sul set del film.

Nella prima Spike Lee scrive:

Ho il cuore spezzato. Ho appena saputo che mio fratello Danny Aiello è trapassato la notte scorsa. Danny. Abbiamo fatto la storia del cinema insieme con Fa' la cosa giusta. Possa tu riposare in Paradiso.

Nel film, Aiello era Sal, il proprietario della pizzeria di Brooklyn per cui Lee, nel ruolo di Mookie, faceva le consegne. Tra le foto pubblicate del regista ce ne sono anche di più recenti, come una proprio di quest'anno in cui entrambi festeggiavano insieme ai fan il trentesimo anniversario del capolavoro di Spike Lee, che, se non avete visto, vi consigliamo caldamente di recuperare, non solo per il valore del film in sé, ma anche per rendere omaggio a un grande attore.

Visualizza questo post su Instagram

I’m 💜 Broken. Just Found Out My Brother DANNY AIELLO Made His Transition Last Night. Danny,We Made Cinema History Together With DO THE RIGHT THING. May You Rest In PARADISE.🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿

Un post condiviso da Spike Lee (@officialspikelee) in data:

Visualizza questo post su Instagram

The Late Great DANNY AIELLO. June 20,1933- December 13,2019.

Un post condiviso da Spike Lee (@officialspikelee) in data:

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo