News Cinema

Spike Lee ha ricevuto l’Oscar alla Carriera

291

Il regista, premiato con Debbie Reynolds e Gena Rowlands, ha parlato di uguaglianza e dei suoi gloriosi inizi.


Spike Lee ha ricevuto l’Oscar Onorario o alla Carriera in occasione della cerimonia di consegna dei Governors Awards che si è svolta sabato sera a Hollywood e che, come sappiamo, costituisce un evento distinto rispetto alla notte degli Oscar, anche se l’importanza e la natura dei riconoscimenti assegnati è la stessa.
Il regista è stato premiato insieme alle attrci Debbie Reynolds e Gena Rowlands.

Nonostante due nomination agli Academy Awards (migliore sceneggiatura per Fa’ la cosa giusta e miglior documentario per 4 Little Girls), Lee non ha mai vinto la statuetta dorata. Lo stesso dicasi per Gena Rowlands, candidata come miglior attrice protagonista sia per Una moglie che Gloria: Una notte d’estate. Quanto alla mitica Debbie Reynolds, che non ha potuto prendere parte alla cerimonia vista la sua veneranda età (83 anni), nemmeno lei ha avuto l’onore di vincere l’Oscar, dovendosi accontentare di una nomination per Voglio essere amata in un letto d’ottone.

Il momento più commovente della serata è stato quello in cui Wesley Snipes, Denzel Washington e Samuel L. Jackson hanno presentato  e parlato dell’amico e collaboratore Spike Lee.
Quest’ultimo ha tenuto un lunghissimo discorso, raccontando i gloriosi inizi della sua lunga carriera, cominciata in quell’estate del 1977 magnificamente descritta in S.O.S. Summer of Sam e durante la quale, grazie a un’amica, imparò a maneggiare una Super8.

Non prima di dividere la sua attività di regista in due fasi ben distinte – prima e dopo il matrimonio con la sua adorata TonyaSpike Lee ha voluto soprattutto rivendicare la necessità di una vera uguaglianza fra bianchi e persone di colore. Queste le sue parole in merito: "Probabilmente tutti qui hanno votato per Obama, ma negli uffici di Hollywood, l’unica persona di colore che ho mai visto è l’addetto alla sicurezza che, quando entro, controlla che il mio nome sia scritto in lista. Quindi smettiamola questo bla bla bla e parliamo seriamente di diversità. Per una persona di colore è più facile essere il presidente degli Sttai Uniti che il capo di uno Studio o di una rete televisiva".

Spike Lee ha postato sulla sua pagina Instagram alcune foto dell’evento. Eccone una.

Una foto pubblicata da Spike Lee (@officialspikelee) in data:

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo