News Cinema

Spider-Man: Homecoming, la sorpresa di casting assente nell'edizione italiana

3

Jennifer Connelly dà in originale la voce all'assistente vocale nella tuta di Peter Parker, il boss Marvel ci spiega da dove sia nata l'idea.

Spider-Man: Homecoming, la sorpresa di casting assente nell'edizione italiana

Purtroppo questa notizia riguardante Spider-Man: Homecoming non è uno spoiler per gli spettatori italiani: la voce dell'assistente vocale implementato nella nuova tuta di Peter Parker, ovviamente made by Tony Stark, appartiene nella versione originale a Jennifer Connelly. Nel film il protagonista interpretato da Tom Holland interagisce con ironia con l'intelligenza artificiale che controlla il suo costume, e siamo sicuri che Jennifer debba essersi molto divertita. Se poi volete sapere com'è venuta agli autori l'idea di coinvolgere proprio lei, vi risponde il boss dei Marvel Studios, Kevin Fiege, in un'intervista condotta da Peter Sciretta.

Avevano quest'idea, poi crescita in post-produzione, che lui avrebbe interagito con la sua tuta, ci piaceva l'idea di una voce femminile che Tony ha programmato proprio per Peter. E' stato tutto molto veloce. Ci siamo chiesti chi avrebbe potuto farla. Lei è saltata fuori per due, anzi tre ragioni. Primo, è una grande attrice che può fare qualsiasi cosa voglia. Due, è stata un'icona dei classici film anni Ottanta che hanno contribuito alla nostra ispirazione, dietro le quinte. E tre, la ragione più metacinematografica, è la moglie di Jarvis! [cioè di Paul Bettany, che nel Marvelverse interpreta Jarvis / Visione, ndr]


  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming