Schede di riferimento
News Cinema

Speciale Sex and the City - dalla serie al film

Carrie, Miranda, Charlotte e Samantha hanno finalmente compiuto il tanto atteso passaggio dal piccolo al grande schermo. Ripercorriamo quindi la storia della serie tv, le sue curiosità per arrivare ad alcune anticipazioni sul film.


Speciale Sex and the City: dalla serie al film

Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda sono tornate; e questa volta sul grande schermo!

Il film Sex and the City è una favolosa realtà per tutti i fan della serie, per le ammiratrici - in buona parte di sesso femminile, ma la SATC-mania colpisce molto anche i gay - che lasciando a casa per una volta il lato razionale dell’esistenza, si preparano ad affollare le sale per ridere, gioire, soffrire e litigare forse per l’ultima volta assieme alle loro eroine.

Sex and the City nasce grazie a due persone in particolare. La prima è il regista e sceneggiatore della serie e del film Michael Patrick King, la seconda è la stessa Sarah Jessica Parker, protagonista nei panni di Carrie Bradshaw ma anche produttrice. La Parker non solo ha fortemente voluto il film, ma è riuscita a coinvolgere nel progetto l’intero cast originale della serie - compresa la più riluttante Kim Cattrall che, ad onor del vero, all’epoca del primo rifiuto stava divorziando dal suo terzo marito - associandogli qualche altra sorprendente new entry.

Ma andiamo per ordine: il film inizia quattro anni dopo la fine della serie. Miranda vive a Brooklyn con il marito e il figlio. Charlotte e il secondo marito Harry hanno adottato una bambina cinese, Samantha, sconfitto il tumore al seno, si appresta a vivere la sua storia d’amore con il giovane modello Smith. E Carrie? Nell’ultima puntata l’abbiamo lasciata a Parigi, sola e triste come la campagna d’inverno, che raggiunta all’improvviso da Mr. Big (a sua volta aizzato dalle altre tre rimaste a New York ), finalmente si sente dire: "Carrie, you are the one."
Parole “to die for”.

Sex and the City: la serie
Le quattro protagoniste della serie sono le proverbiali “eterne trentenni”, hanno un lavoro che gli permette di comprare abiti e scarpe dei loro stilisti preferiti, vivono sole e si incontrano regolarmente nella cornice di una New York voluttuosa e cinica, dove le Torri Gemelle svettano ancora, gli Stati Uniti sotto la presidenza Clinton vivono un altro boom economico, non esiste lo spauracchio della recessione e della guerra in Iraq. Ma dove impera invece un altro tipo di guerra, quella mai sopita tra i due sessi.

Fin dalla prima puntata della prima serie (intitolata proprio "Sex and the City") si intuisce che Sex and the City è diversa da qualsiasi altra serie televisiva vista prima: si parla di sesso, abbondantemente e senza falsi pudori, moralismi o ipocrisie. Anzi, il tema principale è “donne che fanno sesso come gli uomini” - ovvero senza le preoccupazioni dei legami sentimentali, capaci di dire “ci sentiamo”, ma senza pensarlo davvero. Anche se, sotto sotto, sia Carrie, che Miranda, ma soprattutto Charlotte, ogni volta sperano sia quella buona!

La prima serie di Sex and the City è incredibilmente oltraggiosa e oltremodo ironica: si parla di uomini ossessionati dalle modelle, della concorrenza tra singles e sposati, di baby fidanzati, di sesso a pagamento e di appuntamenti di cui ci si vergogna… Ed è proprio nella prima stagione che Carrie incontra Mr.Big e comincia un tira e molla con lui che durerà per ben 10 anni…

Come che sia, quando Sex and the City sbarca in Italia, il venerdì sera si esce più: ci si ritrova in casa con le amiche alle 11 a guardare la serie.
L’ultima puntata, andata in onda nel 2004, ha visto circa 11milioni di persone incollate al televisore.


Sesso, parlano le donne
Sex and the City va in onda per la prima volta in Italia su TMC, dove è abbinato ad un talk show condotto da Anna Pettinelli dall'esplicito titolo di “Sesso,parlano le donne”, in cui donne di tutte le età e di diversa estrazione sociale raccontano le loro esperienze sessuali aiutate dalla psicologa Adele Fabrizi.
Il programma fa da traino alla puntata e ne introduce il tema: indimenticabile quella sulla fellatio, dove è ospite l'attrice porno Antonella Del Lago che tiene una lezione sull'argomento. Dettagliatatissima e spassosissima.

La New York di Sex and the City
Manhattan è la vera quinta protagonista della serie tv. Gli episodi si aprono quasi sempre con una panoramica della città durante le varie stagioni, oppure per le strade, caotiche e piene di persone.
Della New York di Sex and the City conosciamo i club che le quattro protagoniste frequentano, i loro ristoranti preferiti, le gallerie, i negozi dove comprano scarpe e vestiti e i grandi magazzini di lusso dove acquistano oggetti per la casa. Ma anche la caffetteria dove Carrie cura la sua rubrica, la pasticceria preferita di Miranda e la migliore tintoria cinese della città, i locali più trendy e più nuovi che frequentano la sera e le feste più esclusive dove vengono invitate grazie anche al lavoro di Carrie e Samantha. Nei luoghi in cui è stata ambientata la serie vengono persino organizzate gite guidate a bordo di autobus turistici.

Dopo gli attentati dell'11 settembre 2001, la serie omaggia la città con il titolo dell'ultimo episodio della quarta stagione: "I Heart New York", tradotto in italiano "New York anima mia." E dalla quarta serie la sigla viene leggermente cambiata: il nome di Sarah Jessica Parker non compare più con le Torri Gemelle sullo sfondo, sostituite dall'Empire State Building.

Tutte e quattro le protagoniste amano svisceratamente la Grande Mela, ma curiosamente, nessuna di loro è newyorchese doc! Ma dove abitano le quattro a New York?

Gli indirizzi, fittizi, sono:
Carrie: 245 East 73rd St.
Samantha: 300 Gansevoort Street
Charlotte: 700 Park Avenue
Miranda: 331 West 78th St.

Sex and the City - il film
Girato tra New York e Los Angeles, dal 19 settembre 2007 al 22 gennaio 2008, Sex and the City è costato 65 milioni di dollari.
I detrattori lo ritengono “solo” un’inutile parata di vestiti firmati, e troppo lungo. Per le fan è al contrario fin troppo breve e giudicano da urlo i vestiti ohmygosh.
Nel film Carrie è ormai una scrittrice di successo, collabora saltuariamente con Vogue e la sua spietata direttrice è ancora Enid Frick (sempre interpretata da Candice Bergen).
Una simpatica new entry è la devota e instancabile assistente di Carrie, il premio Oscar Jennifer Hudson. Le dinamiche tra le storiche amiche sono le stesse di sempre, anche se Samantha si è trasferita in California per curare la carriera d’attore del suo fidanzato. Charlotte finalmente rimane incinta di Harry e chi entra in crisi è Miranda, a causa di Steve.

Rispetto alla serie tv, Sex and the City ruota tutto intorno a Carrie, alle sue scelte, alla sua vita e questo è forse proprio l’unico neo.
A dirla tutta (nell'opinione di chi scrive, adoratrice e adepta alla setta di Sex and the City) è un peccato che le altre tre protagoniste, che ormai conosciamo come fossero le nostre amiche più intime, non abbiano uno spazio più grande che le permetta di muoversi liberamente all’interno della storia, e non debbano solamente essere al servizio di Carrie Bradshaw.

Inoltre la sfrontatezza, la pungente ironia, le spensierate avventure di una notte che caratterizzavano la serie, nel film non ci sono più.
C’è più dramma, più malinconia, c’è una visione della vita se vogliamo più matura. Insomma, più vicina anche a quello che siamo diventate noi nel frattempo.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming